Saturday 14 May 2022 Sunday 15 May 2022
ALL THE FALL
  • Urbino Teatro Sanzio
    Map
  • 17:30
  • Biglietto cortesia 3 euro
  • Theater
  • Dal 28 aprile 2022 non sarà più obbligatorio il green pass rafforzato per accedere a cinema, teatri e sale da concerto, rimane necessario l’uso delle mascherine di tipo FFP2. Sono esclusi le bambine e i bambini di età inferiore ai 12 anni. Maggiori informazioni


    Sabato 14 maggio replica alle ore 21.00

    Progetto scene, costumi, luci, video e audio
    Scuola di Scenografia

    Accademia di Belle Arti di Urbino

    Spettacolo allestito in collaborazione con
    Comune di Urbino

    Drammaturgia | Maria Arena

    Drammaturgia video | Emanuele Rebecchini

    Posate lucenti su una candida tovaglia, adagiate al loro posto da mani sicure.

    Tutto intorno il resto precipita, cadenzato dalla ronzante voce canzonatoria di una volontà intangibile.

    Ogni barlume è una copia, ogni tintinnio è una distrazione.

    In una cornice di minuterie replicabili e triviali, cosa resta del perpetuo fervore?

    Maria Arena

    All that fall è la seconda parte di un progetto dove si riflette sulla città e sul senso dell’abitare. Il progetto risente di questa sospensione di ogni giudizio sulla natura delle cose, derivata dall’estrema fragilità della realtà infettata. Seconda parte che tratta del cadere. Dentro uno spazio vuoto, forse un teatro, un cameriere si occupa di provare a rimettere in ordine le cose in sola compagnia o assillo di un esuberante cam girl. Un aspetto comune di molti spettacoli realizzati dalla Scuola di Scenografia è il rapporto che esiste tra la “machina” scenica e spettatore. Un crash test impegnativo per tutti. Più che inseguire il coinvolgimento della partecipazione, questa ricerca ha assunto nel tempo il compito di misurare con attenzione l’avvenimento inatteso che interrompe il corso regolare di un’azione. Mai come in questo periodo i teatri sono finiti in televisione. Indipendentemente dall’opera che veniva messa in scena; il vuoto a norma di legge ha trasformato la retorica accogliente di questi luoghi in allegorie indefinite ed eloquenti di questa interminabile interruzione dalla vita. Per questo abbiamo chiesto e ottenuto di mettere in scena il nostro lavoro dentro un teatro, per guardare tutti assieme di un corpo e di oggetti che scendono verso il basso mossi dal proprio peso, dentro il teatro della città ideale. È la prima volta che accade qui a Urbino.

    Chiediamo scusa per aver preso in prestito il titolo di un famoso radiodramma di Samuel Beckett del 1956, ma un po’ anche dal That’s all Folks con cui finivano Looney Tunes e anche e soprattutto a Bob Fosse per All that Jazz.


    Biglietti e Informazioni

    Biglietto cortesia euro 3 in prevendita QUI

    Teatro Sanzio
    Tel.: 0722 2281

    Biglietteria aperta il giorno precedente lo spettacolo dalle 11 alle 13 e dalle 16 alle 20

    nei giorni di spettacolo dalle 16 fino ad inizio rappresentazione