sabato 14 settembre 2019
Festival organistico: Jürgen Essl
Festival Organistico della Marca Anconetana
  • Polverigi Chiesa del S.S. Sacramento
    Mappa
  • 21:00
  • Ingresso Gratuito
  • Musica
  • PROGRAMMA

    Georg Muffat (1653 – 1704)
    Passacaglia

    Jürgen Essl (1961)
    Intermezzo I (Improvvisazione)

    Franz Xaver Anton Murschhauser (1663 – 1738)
    Aria “Dein große Lieb, o Jesulein” (con variazioni)

    Jürgen Essl
    Tiento de falsas salsas (Dalla Suite “Lobo”)

    Georg Muffat
    Nova Cyclopeias Harmonica

    Jürgen Essl
    Intermezzo II (Improvvisazione)

    Isfrid Kayser (1712 – 1771) Concerto
    Passepied
    Gigue

    Jürgen Essl
    Capriccio sopra la serenità, op 16 n. 1

    JÜRGEN ESSL

    Nato nel 1961, ha studiato organo e musica sacra in Germania e in Francia con Ludger Lohmann e Francis Chapelet. Ha poi completato gli studi a Vienna sotto la guida di Michael Radulescu.

    Nel corso della sua ricca carriera è stato organista presso la chiesa del castello di Sigmaringen, guadagnandosi presto una reputazione internazionale come organista, compositore ed insegnante in tutta Europa (Duomo di Colonia, Styriarte Festival Graz, Brucknerfest di Linz, Gmunder Festwochen, Flandern Festival, Notre Dame a Parigi, Orgelfestival a Lisbona, Treviso, Leiden, Milano, Copenhagen, Ottobeuren, Friburgo, Smetana – Saal a Praga, Konzerthaus a Vienna, Philharmonic Hall a Mosca, Madrid, Tokyo).

    Molte sue composizioni per organo solo, coro e orchestra sono state pubblicate ed eseguite in Europa, Giappone e Stati Uniti.

    Nel 2003 ha ricevuto il Premio “Kompositionspreis Kirchenmusik Baden- Württemberg” e nel 2007 è stato insignito del “Kulturpreis der Stadt Passau”.

    Ha inciso numerosi CD e i suoi concerti sono stati tramessi da varie radio e televisioni.

    Dal 1997 al 2003 è stato professore d’organo e improvvisazione alla Musikhochschule di Lubecca. Dal 2003 è professore alla Hochschule für Musik und Darstellende Kunst di Stuttgart.

    È spesso invitato a far parte di giurie in vari concorsi internazionali d’organo.

    Arvo Pärt ha scritto di J. Essl: “Mi ha impressionato il suo stile dalla forte impronta personale e il suo linguaggio compositivo; inoltre apprezzo molto il suo senso forte e chiaro della forma”.

    Jean Françaix ha scritto, in occasione della registrazione dell’integrale delle sue opere per organo a cura di J. Essl: “Mio caro interprete, grazie per il ‘nostro’ disco, che è eccellente. Equilibro, tempi, soprano, trombe e organo, tutto è perfetto”.

    PER ULTERIORI INFO:
    Società Amici della Musica Guido Michelli
    Via degli Aranci, 2/B – 60121 Ancona
    Tel. e fax: 071 2070119 (lun. – ven., ore 10 – 18)
    info@amicimusica.an.it