sabato 08 agosto 2020
MEMORIE DI ADRIANO
TAU - Teatri Antichi Uniti 2020
  • Urbisaglia Anfiteatro Romano
    Mappa
  • 21:30
  • AMAT 071 2072439
  • Teatro
  • da Marguerite Yourcenar
    con Sergio Leone
    adattamento Antonio Mingarelli
    organizzazione Associazione Culturale Teatri Della Plebe

    Nelle “Memorie” l’imperatore romano, vissuto nel II secolo D.C, parla senza filtri della propria vita pubblica e privata. Dai trionfi in guerra all’amore per la poesia, per la musica e la filosofia, dalle vicende politiche all’amore per il giovanissimo Antinoo, suo amante. Secondo le indicazioni fornite dall’autrice stessa, Memorie di Adriano fu concepito tra il 1924 e il 1929. Uno degli spunti fu un’osservazione contenuta nella corrispondenza di Flaubert: “Quando gli dèi non c’erano più e Cristo non ancora, tra Cicerone e Marco Aurelio, c’è stato un momento unico in cui è esistito l’uomo, solo”, e Adriano appariva un personaggio adatto a rappresentare l’uomo in questa particolare condizione. Inizialmente l’aveva pensato come una serie di dialoghi, ma poi si rese conto che il punto di vista migliore era quello dell’imperatore morente che riconsidera la propria vita (“Incomincio a scorgere il profilo della mia morte…”). Con l’uso della prima persona, Yourcenar intendeva “fare a meno il più possibile di qualsiasi intermediario, compresa me stessa”. Le fonti principali furono la Storia romana di Cassio Dione e la biografia di Adriano contenuta nella Historia Augusta; l’autrice afferma che ha voluto “rifare dall’interno quello che gli archeologi del XIX secolo hanno rifatto dall’esterno”; reinterpretare il passato, mantenendo tuttavia l’autenticità storica: “qualunque cosa si faccia, si ricostruisce sempre il monumento a proprio modo; ma è già molto adoperare pietre autentiche”.


    Biglietto euro 15 | ridotto 12


    INFO E PREVENDITE
    AMAT 071 2072439 www.amatmarche.net

    ONLINE
    www.vivaticket.it