Macerata Jazz 2017, al via la nuova stagione al Lauro Rossi

Maceratajazz

Da gennaio a marzo cinque grandi concerti con i big del jazz e i nuovi talenti.

Dopo la chiusura per curare le ferite provocate dal sisma, il Teatro Lauro Rossi riapre i battenti e con esso riparte la stagione invernale di Macerata Jazz, appuntamento annuale ideato e curato da Musicamdo Jazz che porta sul palcoscenico del teatro maceratese alcuni tra i più importanti musicisti jazz nazionali e internazionali. A partire da venerdì 20 gennaio e fino a venerdì 24 marzo, l'edizione vedrà cinque grandi formazioni jazz avvicendarsi sul palco mescolando, come sempre accade nella filosofia della stagione, i big del jazz internazionale con i nuovi talenti emersi dalla fucina sempre attiva del Premio Internazionale Massimo Urbani.

La rassegna, ideata e diretta da Daniele Massimi dell’associazione camerte Musicamdo Jazz con il contributo fondamentale del Comune di Macerata e dell’Assessorato alla Cultura da sempre vicino al mondo del Jazz, del Cappellificio Hats&Dreams di Montappone protagonista per il secondo anno del progetto #JazzForHats, di Domizioli, Green Vision Ottica Pietroni, Quota CS Sport&Life di Sant’Elpidio a Mare e APM, vedrà alternarsi sul prestigioso palco del teatro maceratese artisti del calibro di Fabrizio Bosso, Rosario Giuliani e Enzo Pietropaoli (20 gennaio), Omer Avital Quintet (10 febbraio) unica data italiana per il quintetto israeliano, Mike Melillo in piano solo e poi il quartetto con la splendida voce rivelazione del jazz 2016 avendo vinto il Premio Urbani, Emilia Zamuner con Emanuele Cisi (3 marzo), i Quintorigo con Roberto Gatto (10 marzo) e il trio di Max Ionata accompagnato dalla voce di Gegè Telesforo (24 marzo).

«Ritorna anche quest’anno un appuntamento cittadino che segna la storia del jazz marchigiano e non solo – sostiene Stefania Monteverde, assessore dalla Cultura del Comune di Macerata – una rassegna che lega più di sempre due città, Macerata e Camerino. Il terribile sisma che ha colpito il territorio ha rafforzato ancor più il sodalizio tra queste due realtá con il prestigioso Premio Internazionale Massimo Urbani.– continua l’Assessore – La rassegna jazz a Macerata sia nella formula estiva che in quella invernale è cresciuta in termini di numeri, di risposta della città e delle realtà produttive del territorio che ormai affiancano la stagione in qualità di sponsor. Bello il legame con i nostri locali del centro storico.»

«La consueta filosofia della stagione vuole che i protagonisti della rassegna siano i vincitori del Premio Internazionale Massimo Urbani – spiega il direttore artistico Daniele Massimi - Rosario Giuliani, Max Ionata ed Emilia Zamuner e Andrea Rea che suoneranno nella serata dedicata ad Urbani e introdotta dal piano solo di Mike Melillo. Accanto a loro grandissimi nomi del jazz internazionale. Non potevamo poi rimanere inermi davanti alla tragedia del terremoto – continua Massimi – e infatti continuiamo con la serie di iniziative a sostegno della ricostruzione con il progetto #musicamdojazz1up che punterà a ridare vita al centro di aggregazione per studenti universitari di Camerino “The Melting Pot” e a sostenere l’organizzazione della nuova edizione del Premio Internazionale Massimo Urbani.»


Info e costi

Sponsor Tecnico: Principi Strumenti Musicali.

Sponsor: Cappellificio Vecchi marchio Hats&Dreams, Domizioli, Green Vision Ottica Pietroni, Quota CS Sport&Life, APM.

Partner culturale: Consorzio Marche Spettacolo, Università di Camerino e Università di Macerata

Abbonamento Intero 60,00€

Abbonamento Ridotto 40,00€ (Studenti UNIMC e UNICAM, soci Marche Jazz Network)

Biglietto Intero 15,00€

Biglietto Ridotto 10,00€ (Studenti UNIMC e UNICAM, soci Marche Jazz Network)

Info:
www.comune.macerata.it

comments powered by Disqus