Forum Regionale dei saperi sociali e territoriali

0001__2_

Tre momenti di riflessione collettiva orientati al rapporto tra saperi sociali e territoriali e “ricostruzione” post sisma.

Venerdì 26 maggio, presso il Teatro della Società Filarmonico Drammatica di Macerata, si terrà il primo appuntamento del Forum Regionale dei saperi sociali e territoriali, laboratorio territoriale promosso dalla Regione Marche con la collaborazione scientifica di AASTER, Agenti di sviluppo del territorio e con il supporto del Consorzio Marche Spettacolo.

La giornata sarà divisa in tre parti e vedrà il contributo attivo dei partecipanti, a vario titolo invitati ad intervenire nelle diverse fasi dei lavori. La prima e la terza parte dell’incontro saranno pubbliche, mentre la seconda sarà riservata ai partecipanti ai tavoli di lavoro. L’incontro avrà un taglio seminariale e vedrà l'intervento di attori locali e attori esterni al contesto locale.

Nel corso della prima parte, che coprirà l'intera mattinata, verrà offerto un quadro del contesto territoriale investito dal sisma e alcune chiavi interpretative e di prospettiva che agevolino le attività del pomeriggio.

La seconda parte dei lavori (riservata ai partecipanti dei tavoli) vedrà l’attivazione di quattro gruppi di lavoro che opereranno in parallelo su aspetti specifici legati al tema del “paesaggio”, in relazione agli scenari e agli spunti emersi nel corso dei lavori della mattinata, facendo leva sui saperi che lo plasmano, lo rappresentano, lo comunicano, da diversi punti di vista e con modalità che meritano di essere poste a confronto, ibridate e contaminate sotto il profilo delle culture sottese.

La terza parte del forum verrà effettuata in plenaria aperta a tutti, e consisterà in brevi relazioni dei 4 chairman che avranno il compito di sintetizzare gli esiti dei lavori dei gruppi.

Sarà infine compito del Presidente della Regione Marche Luca Ceriscioli, insieme a Enrico Borghi, Consigliere Speciale della Presidenza del Consiglio dei Ministri per l’attuazione della Strategia Nazionale delle Aree Interne, e Francesco Palumbo, Direttore generale turismo del MiBACT, trarre le prime provvisorie conclusioni, rimandando agli appuntamenti successivi il proseguimento delle attività secondo le specifiche indicazioni di approfondimento emerse dal forum.

A valle dei lavori, verrà prodotto un documento di sintesi da distribuire agli invitati quale follow up da implementare nelle fasi laboratoriali successive, che si terranno a Treia (4-8 luglio 2017) all’interno del Seminario Estivo organizzato da Fondazione Symbola, e presso ISTAO, ad Ancona, in autunno, nell’ambito delle celebrazioni del cinquantesimo anno di attività.

SCARICA LA DESCRIZIONE COMPLETA

SCARICA IL PROGRAMMA

comments powered by Disqus