IL TEATRO PROTAGONISTA DEL CAMBIAMENTO SOCIALE NELLE CARCERI ITALIANE

Unnamed

Ricerca e pratiche diffuse di qualità sono alla base dell’esperienza italiana che da circa 40 anni segna la forza educativo-inclusiva del Teatro in Carcere. Ammirazione per l’intervento di Vito Minoia da parte dei delegati di 70 nazioni al 35°congresso mondiale dell’ITI-UNESCO a Segovia.

Grande interesse a apprezzamento per l’intervento di Vito Minoia al 35° Congresso Mondiale dell’ITI-UNESCO (Istituto Internazionale del Teatro) a Segovia, da parte dei delegati di 70 nazioni. L’intervento è stato incentrato sulla forza educativo-inclusiva del Teatro in Carcere, a partire da una riflessione sul rapporto tra Etica ed Estetica nel fenomeno dell’arte scenica negli istituti penitenziari. Fenomeno che nell’arco degli ultimi 4 decenni in Italia sta caratterizzando ricerca e pratiche diffuse di alto rilievo qualitativo. Continua a leggere

Per maggiori informazioni visita il sito di Teatro Aenigma

comments powered by Disqus