PESARO Città della Musica UNESCO

Pesarounesco-800x445

Pesaro, la città di Rossini, è stata ufficialmente nominata Città della musica UNESCO.

“Un risultato storico, un volano straordinario per lo sviluppo culturale e turistico” ha commentato il Sindaco di Pesaro Matteo Ricci, che ha aggiunto: “ora avanti tutta con la legge speciale del 150esimo già approvata in Senato, che approderà alla Camera il 20 novembre. Ma anche con il museo strutturale dedicato a Rossini che nascerà a Palazzo Antaldi. Forti del risultato raggiunto oggi, che valorizzeremo per fare conoscere sempre più Pesaro anche a livello internazionale.”

Il progetto Città creative dell’UNESCO è nato nel 2004 con lo scopo di unire una lista di città che hanno fatto della creatività il motore dello sviluppo economico. Delle 69 città creative, finora solo 5 erano italiane: Roma per il cinema, Parma per la gastronomia, Bologna anch’essa per la musica, Fabriano, altra cittadina marchigiana, per le arti popolari e l’artigianato, Torino per il disegno industriale.

La notizia della designazione Unesco vede, oltre a Pesaro città creativa per la musica, Alba quale città creativa per la gastronomia; Carrara come città creativa per l’artigianato e Milano città creativa per la letteratura.

Anche il Ministro Dario Franceschini ha espresso parole di congratulazioni: “Ancora una prova della straordinaria capacità attrattiva della cultura Italiana arriva dai prestigiosi riconoscimenti conferiti oggi dall’Unesco alle città di Alba, Carrara, Milano, e Pesaro”, ed ha aggiunto “Sono orgoglioso di questi riconoscimenti che contribuiranno allo sviluppo culturale e turistico di queste città favorendone la sostenibilità e le politiche di sviluppo”.

comments powered by Disqus