“LA MACCHINA DELLO SPETTACOLO DAL VIVO DALL’IDEAZIONE ALLA SCENA”

Liceo_scientifico_jesi_spettacolovivo1

Fondi strutturali Europei (FSE) – Programma Operativo Nazionale (PON) Percorsi alternanza scuola-lavoro in filiera

Parte al Liceo Scientifico Statale “Leonardo Da Vinci” di Jesi l’alternanza scuola-lavoro che permetterà agli studenti delle scuole superiori di poter conoscere e fare esperienza nella filiera dello spettacolo dal vivo. Per gli studenti delle classi 3^ e 4^, si aprono in questi mesi le porte di alcune delle principali realtà del settore, per sperimentare insieme ai professionisti le tante fasi che compongono il percorso produttivo, dalla creazione all’organizzazione, dalla messa in scena alla promozione alla distribuzione.

Il progetto è promosso dal Liceo Scientifico Statale “L. Da Vinci” con Fondi strutturali Europei (FSE) – Programma Operativo Nazionale (PON), e coinvolge alcune tra le principali strutture formative e professionali della regione: ATGTP, compagnia di produzione teatrale riconosciuta da MIBACT e MIUR; AMAT, ente di distribuzione multidisciplinare riconosciuto da MIBACT, CMS, Consorzio Marche Spettacolo, coordinatore delle fasi della filiera della produzione attraverso la promozione e marketing territoriale e culturale, ACCADEMIA DELLE BELLE ARTI di Macerata, agenzia di formazione per il settore artistico scenografico.

Il corso, di complessive 90 ore, si rivolge a due gruppi di 15 studentesse e studenti (uno del terzo ed uno del quarto anno).

Attraverso una fase di formazione propedeutica (otto ore) e il successivo stage di 82 ore, i partecipanti affronteranno un percorso di alternanza scuola lavoro nella filiera dello spettacolo teatrale dal vivo ed interverranno alle varie fasi del processo produttivo: ideazione, stesura di una drammaturgia, prove, messa in scena, cura degli aspetti tecnici (scenografie, musiche, luci), promozione e marketing e, a teatro, incontro con il pubblico.

Dopo le prime ore di orientamento, segue lo stage vero e proprio, con una prima fase di partecipazione alla produzione di uno spettacolo teatrale a cura dell’ATGTP; una seconda fase con l'AMAT con attività di educazione alla visione e di audience development, una terza fase di laboratorio scenografico con esperti dell'Accademia di Belle Arti di Macerata, ed una quarta ed ultima fase dedicata alle esperienze di Marketing dello spettacolo dal vivo e promozione di eventi, a cura del CMS.

La finalità del progetto è quella di mostrare ai giovani in cerca di settori occupazionali alternativi rispetto a quelli tradizionalmente conosciuti che il mondo della cultura può offrire concrete prospettive lavorative e, in particolare, che le maestranze e le professionalità del mondo dello spettacolo dal vivo agiscono in una variegata rete di associazioni, fondazioni ed istituzioni la cui missione è quella di produrre reddito senza trascurare l'elevazione culturale individuale e collettiva della popolazione del territorio in cui sono collocate.

Ogni stagista prenderà atto delle competenze, delle conoscenze e delle capacità richieste ad operatori di settori produttivi complessi, comprendenti una vasta gamma di professionalità, impegnati in missioni che richiedono un alto tasso di creatività e intraprendenza e, allo stesso tempo, una sobria lungimiranza economica.

INFO: ATGTP Associazione Teatro Giovani Teatro Pirata

Tel.0731 56590 - www.atgtp.it

comments powered by Disqus