BACAJÀ! FESTIVAL INTERNAZIONALE DEL TEATRO POPOLARE

17_bacaja

BACAJÀ! FESTIVAL INTERNAZIONALE DEL TEATRO POPOLARE

SENIGALLIA 8- 18 luglio 2018

Giardini della scuola Pascoli- Foro Annonario

Lettera di David Anzalone:

"Cari amici del Bacajà!, come saprete, il Festival festeggia quest'anno la sua 5° edizione e si svolgerà dall'8 al 18 luglio 2018. Assieme a tutti i membri del Centro Teatrale Senigalliese, sono orgoglioso di questo risultato che dipende molto da voi. Grazie in maniera preventiva!

Quest'anno è un'edizione cruciale perché, dopo quattro anni, il Bacajà! deve crescere e affermarsi sempre più come imprescindibile momento culturale dell'Italia che resiste. Quindi, abbiamo investito per incrementare la qualità, l'importanza degli argomenti trattati, la cura dello spettatore che è l'interlocutore principale del nostro lavoro. Per tutto questo, abbiamo deciso di prenderci la responsabilità di mettere un biglietto d'entrata. Un prezzo popolare che vorrei diventasse un segnale: il Bacajà! è in mano ai cittadini tutti e non in balia delle Amministrazioni che passano.

Per festeggiare i primi 5 anni di Bacajà! abbiamo grandi novità:

a) potrete vedere artisti nazionali e internazionali vincitori d'importanti premi di teatro come “LA LETTERA” di Paolo Nani al Foro Annonario. In più, il Bacajà! apre al teatro contemporaneo con spettacoli che, pur essendo di matrice popolare, ricercano nuove forme per parlarci del presente come “R.OSA” di Silvia Gribaudi (Miglior spettacolo di danza 2017) con in scena Claudia Marsicano (Premio UBU 2017 Migliore attrice/performer Under 35).

b) Tutti gli spettacoli avranno sempre più una direzione “impegnata” ed è per questo che, trattando temi attuali e controversi come la migrazione o la condizione delle donne, saranno preceduti da un incontro-aperitivo con la compagnia, il regista, l'autore o un esperto della tematica trattata nello spettacolo. E' il caso di “DA QUESTA PARTE DEL MARE” di Gianmaria Testa, interpretato da Giuseppe Cederna, diretto da Giorgio Gallione e prodotto dal Teatro Stabile di Torino e da Produzioni Fuorivia.

c) Grande orgoglio nel presentare due nuove produzioni C.T.S.: “IL TERZO INCOMODO” di Luigi Lunari per la regia di Luigi Moretti e “PINK CIRCUS”, mia prima regia teatrale e già spettacolo più censurato del 2018.

c) Verranno creati spazi all'interno dei Giardini della Scuola Pascoli ognuno dedicato ad attività che faranno vivere il “villaggio Bacajà!” per l'intera giornata come gli stage di alta formazione teatrale condotti da Carlo Boso e Giorgio Rossi oppure il Cantiere Creativo “SBAM”, un percorso multi-disciplinare per bambini in collaborazione con Associazione Lapsus.

Il Teatro senza di voi non è nulla e, se il Bacajà! in questi quattro anni, almeno una volta, vi ha fatto emozionare, sorridere, pensare e sperare in un mondo migliore, beh, aiutiamoci a farlo vivere e crescere. Perché abbonarsi al Bacajà! non è solo un fatto commerciale. Abbonarsi al Bacajà! è un atto politico. Vuol dire sostenere con passione la linfa vitale di un sogno: il sogno che la Cultura e la Bellezza siano i motori propulsivi per far decollare la polis, la città, la società, l'umanità. Abbonarsi al Bacajà! è ritrovare il piacere di sentirsi comunità.

Il link dove potersi abbonare è https://www.ciaotickets.com/abbonamento/bacaja-senigallia-abbonamento-7-eventi

Vi aspetto!

Con affetto e riconoscenza

Zanza"


CENTRO TEATRALE SENIGALLIESE:

www.centroteatralesenigalliese.it

www.bacaja.com

info@centroteatralesenigalliese.it

tel. 3312364307

comments powered by Disqus