PUBBLICATA LA CALL 2019 PER PROGETTI DI COOPERAZIONE DI EUROPA CREATIVA

56e66f785bf92

L'EACEA – Education, Audiovisual and Culture Executive Agency ha pubblicato la nuova Call per Progetti di Cooperazione nell'ambito del programma Europa Creativa. Scadenza: 11 dicembre 2018 alle ore 12.

La Call è aperta a tutti gli enti pubblici e privati del settore culturale e creativo che vogliano sviluppare progetti di cooperazione internazionale.

Le priorità del bando 2019 sono:

A) Mobilità transnazionale di opere culturali e creative, di artisti e/o operatori culturali e creativi al fine di promuovere il dialogo interculturale, la comprensione della diversità culturale e l'inclusione sociale.
B) Audience development (AD), ovvero sopprimere la lontananza tra le persone e la cultura: il pubblico non deve essere più concepito come uno spettatore passivo, ma come creatore di contenuti.
C) Capacity building, ovvero aiutare gli operatori culturali a sviluppare le loro competenze e internazionalizzare le loro carriere, sia per facilitare l'accesso alle opportunità professionali, che per creare le condizioni per la circolazione transnazionale di opere culturali e creative e il networking.

  • C1) Digitalizzazione: il digitale sta avendo un impatto enorme sulla produzione e sulla distribuzione della Cultura e offre incredibili opportunità al settore culturale e creativo. I progetti che contemplano questa priorità devono andare oltre la mera digitalizzazione dei contenuti e prevedere una strategia analitica e innovativa.
  • C2) Creazione di nuovi modelli di business culturale.
  • C3) Istruzione e formazione, ossia ampliamento di competenze culturali e/o artistiche.

D) Dialogo interculturale e integrazione sociale dei migranti e dei rifugiati al fine di promuovere la comprensione reciproca e il rispetto delle altre culture.
E) Legacy dell'Anno europeo del patrimonio culturale 2018 per rafforzare il senso di appartenenza a uno spazio comune europeo e per promuovere il patrimonio culturale come fonte di ispirazione per la creazione contemporanea e l'innovazione.

Il budget totale previsto per i cofinanziamenti è di EUR 44.659.800, di cui 17.8 milioni di euro destinati alla cooperazione su piccola scala.

Come ogni anno, il Creative Europe Desk Italia – Ufficio Cultura organizza "No partner, no party Vol. 5", un InfoDay dedicato allo studio approfondito della Call. L'incontro è previsto per giovedì 8 novembre a Roma (8:30/14:00), luogo in via di definizione.

In seguito all'InfoDay, lunedì 12 novembre si terrà il 4° Round di Creative Training, il format ideato dal Consorzio Marche Spettacolo per preparare i propri Soci alla Call Cooperazione di Europa Creativa. Nell'incontro verranno riportate tutte le tematiche affrontate durante l'InfoDay di Roma e verrà letta e approfondita la nuova Call 2019.

SCARICA LA CALL

Fonte: http://cultura.cedesk.beniculturali.it

comments powered by Disqus