Sostegno ai progetti di spettacolo dal vivo di rilievo nazionale: avviso per il cofinanziamento di progetti che hanno presentato domanda per il contributo FUS relativo alle annualità 2018/2020

Csm_logo_regione_per_progetti_c2ba4a87f1

Con decreto n. 297 del 19/10/2018, la Regione Marche ha pubblicato l'avviso per il sostegno ai progetti di spettacolo dal vivo che abbiano presentato istanza per il triennio 2018-2020 e non già accreditati nell’Elenco dei soggetti di primario interesse regionale per lo spettacolo dal vivo (PIR).

Nel piano triennale della cultura 2017/2019 (D.A. n.5/2017. Scheda 16) è stata prevista una specifica misura di sostegno da destinare a tutti quei soggetti che in base alle loro caratteristiche avrebbero potuto aspirare ad ottenere il contributo ministeriale relativo al FUS.
La Regione, con atto deliberativo n. 539/2018 (Documento di programmazione cultura 2018. Scheda 2s) ha stabilito di assicurare il sostegno alle realtà professionali, che operano nel settore dello spettacolo dal vivo con progetti di rilievo nazionale e cioè ammessi a cofinanziamento statale del Fondo unico per lo spettacolo (FUS) o che abbiano presentato istanza per il triennio 2018-2020 e non già accreditati nell’Elenco dei soggetti di primario interesse regionale per lo spettacolo dal vivo (PIR).

Per il triennio 2018/2020 sono state presentate al Ministero, nei vari settori di intervento previsti dal D.M. 27 luglio 2017 e s.m.i., 43 domande di finanziamento da parte di 41 soggetti, di queste sono state accolte 31 domande, per un importo complessivo di € 6.216.050. Si tratta di una dotazione significativa, a vantaggio del territorio, considerando in particolare il trend di crescita: infatti nel precedente triennio erano state accolte 23 domande per un importo complessivo assegnato a progetti dalle Marche pari a € 5.990.095.

Il Programma annuale stabilisce i criteri per l’assegnazione del sostegno regionale di cofinanziamento, essenziale ai fini del percepimento FUS, e dispone in particolare che i contributi vengano riconosciuti per fasce sulla base dei seguenti parametri:

  • FASCIA A sopra € 400.000 di spesa programmata e attuata in regione
    Contributo su istanza fino a € 70.000 nei limiti del 10% di spese

  • FASCIA B sopra € 100.000 di spesa programmata e attuata in regione
    Contributo su istanza fino a € 30.000 nei limiti 20% e del contributo FUS (tetto stimato a € 10.000 per nuove istanze FUS)

  • FASCIA C sotto € 100.000 per attività attuate in regione
    Contributo su istanza, entro disavanzo, entro FUS assegnato

Soggetti destinatari dell’avviso

Possono presentare istanza tutti i soggetti che hanno già presentato istanza FUS entro i termini previsti dalla normativa statale nell’annualità 2018, non già sostenuti in quanto iscritti all’Elenco per la funzioni prioritarie’, di cui all’art. 9 della L.R. 11/09.

Caratteristiche e tempi di attuazione dei progetti

I progetti da ammettere a sostegno saranno di durata triennale, strutturati per cicli di attività su base annuale, secondo quanto previsto dai bandi di sostegno FUS, riferiti ai soli interventi attuati nel territorio regionale.

Modalità e termine di presentazione dei progetti

Le istanze devono essere presentate perentoriamente entro venerdì 23 novembre 2018.
La domanda di partecipazione, completa della documentazione prevista al successivo punto 2), redatta utilizzando l'apposita modulistica allegata, regolarmente firmata digitalmente (non costituisce firma digitale la scansione di firma autografa. Non saranno ammesse domande non firmate in maniera digitale) dal legale rappresentante del soggetto beneficiario, dovrà essere presentata entro tale termine, con la seguente modalità:

1. A mezzo di casella di Posta elettronica certificata (PEC) intestata al soggetto proponente all'indirizzo regione.marche.funzionebac@emarche.it (farà fede il tracciato elettronico di ricezione della corrispondenza telematica), riportando quale oggetto dell'invio:

(Denominazione soggetto) - Avviso per il cofinanziamento di progetti che hanno presentato domanda per il contributo FUS relativo alle annualità 2018/2020.

L’invio di tutta la documentazione dovrà essere effettuato in un'unica PEC

2. Alla domanda di contributo, (Allegato 1) dovrà essere presentata obbligatoriamente la seguente documentazione:

  • Dichiarazione sostitutiva (come da allegato all'avviso);
  • Scheda di progetto.

Tutta la documentazione necessaria all’inoltro della domanda di contributo è reperibile all’indirizzo:
http://www.regione.marche.it/Entra-in-Regione/Bandi ovvero sul sito della Regione Marche alla Sezione Informazione e trasparenza- Bandi di finanziamento e concessione.

La domanda di contributo e la relativa documentazione allegata dovranno essere inviate in formato PDF/A.

SCARICA TUTTA LA DOCUMENTAZIONE

Fonte:
www.regione.marche.it/Regione-Utile/Cultura/Bandi-di-finanziamento/id_9241/1285

comments powered by Disqus