TEORIA DELLA CLASSE DISAGIATA: lo spettacolo | Parte la campagna crowdfunding

_mg_1581

Il 1° dicembre è iniziato il conto alla rovescia per la campagna crowdfunding TEORIA DELLA CLASSE DISAGIATA: lo spettacolo, lanciata da Collettivo ØNAR e dall’Associazione MALTE di Ancona. Cos’è la classe disagiata? Quella incarnata da una generazione cresciuta con il dovere morale di inseguire passioni, prosciugare patrimoni familiari e primeggiare a tutti i costi nella scalata sociale, che si ritrova oggi con un terreno che le frana sotto i piedi. Una classe media delusa, disforica, fin troppo acculturata, non più agiata, come diceva a fine Ottocento l’economista Thorstein Veblen, bensì disagiata. Lo spettacolo è tratto dall’omonimo libro Teoria della classe disagiata di Raffaele Alberto Ventura, edito da minimum fax. Un saggio che da fenomeno web si è trasformato in caso editoriale e che ora, anche grazie all’aiuto dei sostenitori del crowdfunding, diventerà uno spettacolo teatrale per la regia Giacomo Lilliù, anche in scena con Matteo Principi, e con la drammaturgia di Sonia Antinori.

Ottanta giorni per raccogliere 4.500 euro con l’obiettivo di finalizzare lo spettacolo, che sarà presentato in anteprima il 13 aprile 2019 all’interno della Rassegna TeatrOltre di Pesaro organizzata da AMAT e dal Comune di Pesaro.
Ottanta giorni in cui verranno raccontati sulle pagine ufficiali social Facebook (Teoria della classe disagiata e Instagram (@classedisagiata i progressi del progetto.
Ottanta giorni per fare innamorare il pubblico dello spettacolo e dei suoi protagonisti: gli appartenenti alla classe disagiata.

Il crowdfunding è disponibile sulla piattaforma produzionidalbasso.com e prevede delle disagiatissime ricompense a partire da 4,90 euro.

CLICCA SULL'ANTEPRIMA PER VEDERE IL VIDEO

Perchè abbiamo bisogno di voi

TEORIA DELLA CLASSE DISAGIATA: lo spettacolo
tratto dal libro di Raffaele Alberto Ventura
edito da minimum fax regia Giacomo Lilliù
con Giacomo Lilliù, Matteo Principi
drammaturgia Sonia Antinori
un progetto di MALTE e Collettivo ØNAR
in collaborazione con AMAT e Comune di Pesaro
grazie a Loop Live Club, Casa delle Culture di Ancona, Comune di Fabriano, Ufficio Cultura del Comune di Fabriano, Remake Festival, Tonino Solinas
foto di copertina Simona Bortolotti

progetto finalista Borsa Teatrale Anna Pancirolli 2018

ANTEPRIMA: 13 APRILE 2019 Rassegna TeatrOltre | Chiesa dell'Annunziata, Pesaro

comments powered by Disqus