Fondazione Cariverona: pubblicato il Bando Cultura 2019

Bando_cultura

Con l’edizione 2019 del Bando Cultura, la Fondazione prosegue nella direzione inaugurata la scorsa edizione, al fine di sviluppare progetti di produzione culturale e creativa, attività volte a migliorare, attraverso la cultura e l’arte, la qualità della vita dei cittadini e iniziative finalizzate alla promozione di processi di coesione sociale e di sviluppo economicoe turistico.

La Fondazione intende sostenere progetti ben definiti dal punto di vista degli obiettivi, della strategia adottata e delle linee di azione riconducibili ad uno dei seguenti ambiti di intervento:

Organizzazione di eventi, iniziative e manifestazioni a carattere temporaneo Valorizzazione di beni culturali all’interno dei quali potranno essere ricomprese e valorizzate anche azioni di educazione alla fruizione culturale, alla creatività e all’espressione artistica, purché riconducibili e funzionali agli ambiti sopraindicati.

Il portato di innovazione richiesto dal bando per le iniziative candidate dovrà essere in particolare orientato al raggiungimento di almeno uno dei seguenti obiettivi:

ampliamento del bacino di utenza dell’offerta culturale proposta, con particolare attenzione alle fasce svantaggiate rafforzare e diversificare il sistema di offerta dell’organizzazione aumentare i livelli di occupazione interni all’organizzazione aumentare i livelli di professionalizzazione all’interno dell’organizzazione sugli aspetti gestionali, manageriali ed organizzativi sviluppare forme di network e di partenariato con altri soggetti pubblico/privati

Il contributo richiedibile alla Fondazione non dovrà essere inferiore a euro 40.000 né superiore a euro 90.000.

Per tutte le iniziative progettuali è richiesto un cofinanziamento almeno pari al 30% dei costi complessivi.

Potranno presentare istanza di contributo i Comuni, gli Enti e le Organizzazioni artistico-culturali operative da almeno due anni dei territori delle province di Verona, Vicenza, Belluno, Ancona e Mantova, o le cui attività progettuali insistano nei citati territori.

Fonte: Fondazione Cariverona

comments powered by Disqus