TEATRI D’AUTORE: VENERDÌ 22 MARZO A SAN LORENZO IN CAMPO “DON MILANI SENZA MITO” E SABATO 23 MARZO A GRADARA “TANGO & POEMA”

017_22_marzo_don_milani

Doppio appuntamento il prossimo fine settimana con Teatri d’Autore, stagione di prosa nei teatri storici della provincia di Pesaro e Urbino, promossa da AMAT, con la Regione Marche e i Comuni della Rete. Venerdì 22 marzo al Teatro Tiberini di San Lorenzo in Campo l’appuntamento è Don Milani senza mito di Norma Angelini e Fabio Monti con Fabio Monti e il musicista Alessandro Dei e sabato 23 marzo al Teatro Comunale di Gradara poesia e musica sono in scena con Tango & Poema, musiche di Astor Piazzolla, testi di Jorge Luis Borges, con Firulete duo - Luca Forlani pianoforte, Andrés Langer Eduardo fisarmonica - e la voce recitante di Giuseppe Esposto.

“Affrontiamo don Milani – afferma Fabio Monti - come specchio per interpretare la realtà attuale. Come metro di paragone. I campi da affrontare sono ampi. È la stessa opera di Don Milani a richiederlo. Controversa, fraintesa spesso, sempre radicale, provocatoria. Un’opera che interrogava e scuoteva la coscienza della società italiana di allora, della chiesa di allora, della scuola di allora, dei cattolici di allora, dei comunisti di allora. Un’opera che è stata celebrata, amata (e fraintesa, e tradita?) dai giovani del ‘68. Assunta come punto di riferimento per una riforma radicale dell’istruzione, quando non dell’educazione tout court. In nome della fine della selezione classista. Ma senza tener conto del rigore quasi monacale della Scuola di Barbiana. Necessario, secondo Don Milani, per recuperare il divario culturale accumulato dai poveri in secoli di esclusione e di forzata inferiorità. Necessario per diventare a pieno titolo: cittadini. Un’opera che pone interrogativi enormi, ai laici, ai cattolici, agli insegnanti, agli intellettuali. All’oggi. Enzo Biagi disse di don Milani: “Sicuramente la figura più rivoluzionaria del ‘900”. Da qui lo stimolo per EmmeA’ Teatro, sempre alla ricerca di esempi da rimettere in circolo, da interrogare di nuovo, di affrontare la figura del priore di Barbiana”. Prima dello spettacolo, alle ore 18.30 presso la Sala dell’Oratorio l’Aquilone, l’appuntamento è con Ritratto di don Milani, letture di Luca Campanelli, Leonardo Carbone e Martina Broccoli del Liceo Nolfi-Apolloni di Fano e a seguire incontro con l’attore Fabio Monti in collaborazione con Liceo Torelli, sede di Pergola, Liceo Nolfi-Apolloni, Fano e Liceo Marconi, Pesaro nell’ambito del progetto Scuola di platea promosso da AMAT. È possibile raggiungere San Lorenzo in Campo (ed assistere all’incontro delle 18.30 e allo spettacolo delle 21.15) prenotando un posto in bus (gratuito) al n. 0721 3592515 o 366 6305500 (tutti i giorni dalle 10.00 alle 13.00).

Tango & Poema è un concerto-spettacolo di note e parole, di tango e poesia per rendere omaggio a due grandi autori argentini, due protagonisti della cultura del Novecento: Jorge Luis Borges e Astor Piazzolla convinti che “tutto quello che muove gli uomini è materia del tango”. Dalle ore 20.15 nel foyer del Teatro “Aperitivo di Stagione” a cura di Tipico.tips

Info e biglietti: 0721 3592515, 366 6305500, il giorno dello spettacolo nelle biglietterie dei teatri dalle ore 19. Inizio spettacoli ore 21.15.

comments powered by Disqus