“Fuori misura. Il Leopardi come non ve lo ha mai raccontato nessuno” della compagnia Quelli di Grock, va in scena martedì 30 aprile ore 21 al Teatro Palestra di Serra San Quirico. Lo spettacolo vincitore del Premio Eolo Awards alla 37esima Rassegna nazionale del Teatro della Scuola.

A3_eventi_rnts_2019_30_aprile

Prosegue a Serra San Quirico la 37esima edizione della 37esima Rassegna nazionale Teatri della Scuola di Serra San Quirico, il più importante appuntamento in Italia per il teatro educazione cui partecipano centinaia di studenti e scuole di ogni regione. Organizzata da ATGTP Associazione Teatro Giovani Teatro Pirata, la manifestazione proporrà fino all’11 maggio spettacoli incontri ed eventi ad ingresso gratuito, ed è dedicata quest’anno al tema “L’educazione sentimentale e Giacomo Leopardi” per celebrare insieme ai ragazzi il bicentenario dell’Infinito (1819-2019) del grande poeta recanatese. E proprio una bizzarra e coinvolgente lezione teatrale sulla vicenda umana e l'opera di Giacomo Leopardi, sarà al centro dello spettacolo “Fuori misura” della compagnia milanese “Quelli di Grock”, in scena martedì 30 aprile alle ore 21 al Teatro Palestra. Lo spettacolo ha vinto nel 2015 il Premio Premio Eolo Awards 2015 come “Migliore attore teatro ragazzi e giovani”, e coinvolgerà attivamente gli spettatori e la platea dei ragazzini presenti in sala. Lo spettacolo è la storia di Andrea, chiamato dopo una carriera da precario in un call center ad un incarico di supplente nella scuola media da lui frequentata in passato. La professoressa che deve sostituire gli lascia l’arduo compito di spiegare agli studenti “vita e opere di Giacomo Leopardi”. Così Andrea, anzi il Professor Roversi, dovrà misurarsi con una classe che, naturalmente, sarà rappresentata dagli spettatori presenti in Teatro. Attraverso l’opera di Giacomo Leopardi, il professor Roversi toccherà temi e problemi legati all’adolescenza, come l’inadeguatezza, il desiderio e la paura d’amare, la sensazione di essere sbagliati, di essere “fuori misura”. Un monologo divertente, appassionato e originale, che fa riflettere il giovane pubblico sull’importanza della poesia, dell’arte ma anche sul rapporto insegnante-studente e persino sull’importanza della Scuola e dello studio.   Nel cartellone della Rassegna Nazionale, martedì 30 aprile alle ore 21, saranno inoltre protagonisti gli studenti dell’Istituto Comprensivo “Adelaide Ristori” di Napoli, con lo spettacolo “Io vo’ contarti un sogno”, in collaborazione con la Fondazione Alessandro Pavesi. Lunedì 29 aprile si sono invece esibiti sul palcoscenico del Teatro Palestra gli studenti dell’Istituto Statale d’Istruzione Superiore “Da Vinci-Fermi” di Arcidosso (Grosseto) e il Gruppo “In viaggio” composto dai ragazzi delle classi prime della scuola secondaria di primo grado “Ugo Pellis” di Fiumicello Villa Vicentina e dai ragazzi dell’I.C. “Don Lorenzo Milani” di Aquileia (Udine).   La 37^ Rassegna Nazionale di Teatro della Scuola è un progetto dell’ATGTP Associazione Teatro Giovani Teatro Pirata, con il sostegno di Ministero dei Beni e delle Attività Culturali, della Regione Marche (Assessorato alla Cultura), l’Amat associazione Marchigiana attività Teatrali, Unione Montana dell’Esino Frasassi, Comune di Serra San Quirico. Gli sponsor sono Togni Acqua Minerale Naturale Oligominerale Frasassi, Banca di Credito Cooperativo di Ostra Vetere.   INFO Associazione Teatro Giovani Teatro Pirata, Serra San Quirico Tel 0731 86634 www.atgtp.it

 

comments powered by Disqus