Presentata l’edizione 2019 di Vitruvio 3.0

Vitruvio_foto_conf_stampa

Al via la stagione concertistica che annualmente viene costruita intorno al concetto di armonia vitruviana, intesa non come uno stato d’animo nel quale magicamente ci si può ritrovare ma come obiettivo da raggiungere attraverso regole e costruzioni, e la musica è proprio un esempio evidente di questa definizione. La rassegna è organizzata dall’Orchestra Sinfonica G. Rossini e dal Coro del Teatro della Fortuna “Mezio Agostini” con il sostegno del Comune di Fano – Assessorato alla Cultura e di alcuni sostenitori privati che da anni seguono la rassegna e si sono dimostrati sempre sensibili al mondo dell’arte, BCC Banca di Credito Cooperativo di Fano, Azimut ed Enereco. Quest’anno saranno quattro gli appuntamenti nel mese di luglio divisi in due suggestivi scenari: la Rocca Malatestiana e l’Ex Chiesa di San Francesco. Si parte venerdì 5 luglio all’Ex Chiesa di San Francesco con un appuntamento tutto al femminile la sera della Notte Rosa. Sul palco, infatti, avremo una formazione interamente costituita di musiciste donne che insieme agli interventi di Maria Chiara Mazzi, nota musicologa, presenteranno brani che saranno un’anticipazione degli appuntamenti seguenti. Inoltre, sarà dato spazio al talento fanese, Valentina Darpetti, che si esibirà al sassofono nel ruolo di solista. Si prosegue domenica 14 luglio con “Da Piazzolla alla PFM”, un programma che partendo dalle sonorità tipiche dall’Argentina arriverà al cantautorato di qualità italiano grazie agli arrangiamenti curati da Ruggiero Stefano Barzan. Sul palco l’Orchestra Sinfonica Rossini, diretta per l’occasione da Giuseppe Grazioli, Cinzia Guareschi, voce solista e Davide Vendramin, bandoneon solista. Terzo appuntamento, mercoledì 17 luglio, che vedrà protagonista il “Fortunae Ensemble”, sezione femminile del Coro del Teatro della Fortuna “Mezio Agostini”, accompagnata per l’occasione dall’Ensemble dell’Orchestra Sinfonica G. Rossini, tutti diretti da Mirca Rosciani, direttore del coro fanese ed apprezzata bacchetta. Ad impreziosire il cast artistico della serata salirà sul palco ancora una volta Maria Chiara Mazzi che condurrà gli spettatori in uno spettacolare viaggio a cavallo tra classicità e modernità. Si chiude alla Rocca Malatestiana, mercoledì 31 luglio, con Queen Symphonies, il fortunato spettacolo sulle musiche dei Queen che ormai non ha più bisogno di presentazioni. Dopo il debutto nel 2013 ha mietuto successi ovunque sia stato proposto e torna a Fano a grande richiesta a chiusura dell’edizione 2019 di Vitruvio 3.0.

comments powered by Disqus