Premio Ipazia alla drammaturgia 2019

Download

PREMIO IPAZIA ALLA NUOVA DRAMMATURGIA 2019

Festival Dell’eccellenza al Femminile – Genova

Si è aperto il bando della VII edizione del Premio Ipazia alla Nuova Drammaturgia, dedicato alla grande filosofa di Alessandria d’Egitto e rivolto alle autrici e agli autori di tutta Italia. Il titolo del concorso di quest’anno è Drammaturgie sul corpo delle donne. Per indagare e raccontare con il linguaggio del teatro lo sviluppo di un tema che, tra arte, religione, storia, scienza e costume, ha attraversato ogni epoca, dall’età classica a oggi. Scadenza il 30 settembre.

Il Premio Ipazia nasce nell’edizione 2012 del Festival dell’Eccellenza al Femminile, una manifestazione di carattere multi-disciplinare ideata e diretta da Consuelo Barilari con la finalità di diffondere una più consapevole coscienza dell’importanza del ruolo della donna, nella prospettiva di un miglioramento generale della vita e della società. Il premio ha l’obiettivo di mettere in contatto gli esperti di settore con i drammaturghi e favorire nuove opportunità di lavoro. Ogni anno gli autori e le autrici sono chiamati ad affrontare nei loro testi tematiche al femminile.

GIURIA

La giuria è composta da Rita Cirio (presidente onorario, critica teatrale); Silvana Zanovello (presidente, giornalista e critica teatrale); Caterina Barone (vice presidente, docente drammaturgia antica, Università Di Padova e vice presidente associazione nazionale critici di teatro); Eugenio Pallestrini (presidente Museo Biblioteca dell’Attore di Genova, sede istituzionale del premio); Carla Olivari (vice presidente Museo Biblioteca dell’Attore di Genova); Giuliana Manganelli (giornalista, traduttrice e regista); Stefano Bigazzi (giornalista); Gianfranco Bartalotta (docente di processi formativi nel teatro e nello spettacolo Università di Roma 3); Angela Di Maso (drammaturga).

PREMIAZIONE

Il Premio consiste in un gettone d’oro messo a disposizione dallo sponsor Antica Gioielleria Gismondi nei tempi indicati ogni anno dallo sponsor, e nella pubblicazione dell’opera in una rivista del settore. Il Premio sarà consegnato a un solo autore per una sola opera vincitrice. La premiazione avrà luogo a Genova in occasione delle iniziative del Festival dell’Eccellenza al Femminile. La giuria valuterà la possibilità della rappresentazione del testo con un regista o una compagnia giovane ritenuta meritevole.

Fonte: Teatro e Critica

comments powered by Disqus