CIVITANOVA A TEATRO, SABATO 7 DICEMBRE AL TEATRO ANNIBAL CARO “PLATONOV” DI TEATRO C.A.S.T.

Platonov

Civitanova a teatro, la stagione di prosa e danza realizzata dal Comune di Civitanova Marche e dall’AMAT con il contributo di Regione Marche e MiBACT, presenta sabato 7 dicembre al Teatro Annibal Caro Platonov da Anton Čechov, elaborazione drammaturgica e regia di Alessandro Marinelli, una produzione Teatro C.A.S.T. nell’ambito del Progetto Garden.

Platonov è una delle opere giovanili di Čechov, scritta dall’autore all’età di ventuno anni e pubblicata postuma (1920) e senza titolo, attribuito successivamente dalla critica. Platonov – così è conosciuto oggi il primo dramma cechoviano - è un meraviglioso affresco corale e incompiuto, popolato da personaggi incompleti e resi fragili dall’intrinseco dualismo tra ciò che vorrebbero essere, che inevitabilmente si scontra con quello che sono (o non sono) nella realtà. Un testo che parla di giovinezza, dal quale traspare il fallimento del tentativo del giovane Čechov di raccontare la vita, cogliendone i profondi meccanismi nella finitezza della rappresentazione teatrale.

Il giovane Platonov, maestro elementare in un distretto russo, è teneramente amato dalla moglie Aleksandra Ivanovna. Di lui sono innamorate anche Anna Petrovna, proprietaria terriera, Sofja Egorovna, moglie del figliastro di Anna, e una delle sue colleghe insegnanti, Marja Efimovna Grekova. Platonov è consapevole della vacuità ideale e morale del mondo in cui vive, ma sa con altrettanta certezza di essere parte integrante di quel mondo. Da questo dilemma non trova via d’uscita e si rende conto della propria inadeguatezza di fronte ai sentimenti che gli rivolgono le sue quattro donne, intente - nell’arco dell’intera vicenda - a strappargli una promessa d’amore.

Alessandro Marinelli, regista e drammaturgo di Ascoli Piceno, si diploma come Tecnico Superiore di teatro Educativo e Sociale nel 2008 presso il Teatro Stabile delle Marche. Nel 2011 consegue la laurea magistrale in Discipline del teatro e dello spettacolo presso la facoltà di lettere dell’università di Roma “La Sapienza”. Nel 2002 fonda insieme ad altri colleghi la Compagnia Teatrale Teatro C.A.S.T. di Ascoli Piceno, i cui lavori partecipano a importanti festival e rassegne nazionali. La sua formazione artistica avviene sotto la guida di maestri quali, tra gli altri, Anatolij Vasiliev, Gennadi Nikolaevic Bogdanov, Maria Shmaevich, Emma Dante, Danio Manfredini, Alessandra Niccolini, Armando Punzo, Antonio Viganò, Giancarlo Cauteruccio, Francesco Manetti, Francesco Niccolini, Simona Gonnella, Giorgio Rossi. Dal 2011 si dedica anche alla pedagogia teatrale, coordinando i corsi di recitazione del Laboratorio Teatro C.A.S.T.

In scena ci sono Oriana Ortenzi, Maurizio Emidi, Chiara Giorgi, Matteo Petrucci, Eloisa Pierantozzi, Andrea Scipi, Fabrizio Di Luigi, Roberta Procaccini, Valter Finocchi. Il disegno luci è di Pietro Cardarelli.

Biglietti da 12 a 25 euro. Per informazioni: AMAT 071 2072439, biglietteria Teatro Rossini 0733 812936.

comments powered by Disqus