SCUOLA DI PLATEA APPRODA SU ZOOM. PROSSIMO APPUNTAMENTO IL 21 MAGGIO CON ANTIGONE DI MOTUS

Antigone

Scuola di platea®, progetto ideato e realizzato da AMAT, volto alla formazione del pubblico e dedicato agli studenti degli istituti d’istruzione secondaria superiore come preziosa opportunità di formazione e accesso alla cultura, non si ferma e prosegue su Zoom gli incontri con tutti i ragazzi che hanno il desiderio di essere “spettatori appassionati”.

Una volta al mese AMAT seleziona uno spettacolo da analizzare e le curatrici del progetto, Daniela Rimei e Carlotta Tringali, incontrano i ragazzi sulla piattaforma Zoom per discuterne sia prima sia dopo la visione, come nella migliore tradizione di Scuola di Platea.

Il prossimo appuntamento è giovedì 21 maggio dalle ore 15 alle 15.45 ed è dedicato ad Antigone nella rilettura contemporanea realizzata da Motus con la presentazione dello spettacolo e analisi collettiva del testo. Dal 21 al 28 maggio avverrà la visione autonoma dello spettacolo online e giovedì 28 maggio dalle 15 alle 15.45 secondo e ultimo Zoom Meeting per condividere impressioni e analisi.

“Questi incontri rappresentano un modo per dar spazio al proprio pensiero e alla propria personalità – afferma Chiara Anastasi studentessa del Liceo Mamiani di Pesaro che ha partecipato alla prima tappa del progetto dedicata a Sei personaggi di Pirandello nella rilettura di Luca Ronconi - senza filtri e pressioni esterne. Sono occasioni per dar vita ad un dibattito virtuale, senza scadere nell'affronto, come purtroppo si suole fare in altri contesti. Un dibattito in cui vi è semplicemente uno scambio di informazioni e opinioni. Inoltre, possono essere un modo per approcciarsi al teatro in maniera diversa. Insomma, una sorta di palestra per poi poter apprezzare maggiormente la vera atmosfera teatrale che nessun device può sostituire”.

Per ottimizzare la partecipazione a Scuola di Platea - riservata agli studenti delle scuole superiori - e garantire la buona riuscita ogni meeting su Zoom si svolgerà con un minimo di 5 e un massimo di 12 partecipanti. Per prendere parte inviare una richiesta a d.rimei@amat.marche.it, a cui seguirà invito a partecipare ai meeting sulla piattaforma Zoom.

comments powered by Disqus