Tre laboratori per riscrivere Dante

Teseo-sito

Le tre Cantiche della Divina Commedia reinterpretate da tre drammaturghi.
Tre laboratori di scrittura scenica con Fausto Paravidino, Letizia Russo e Fabrizio Sinisi

Per celebrare il VII centenario della morte di Dante Alighieri nel 2021 il Modello Te.S.eO. Veneto, Teatro Scuola e Occupazione – Teatro Stabile del Veneto in partnership con Accademia Teatrale Veneta presenta un progetto di studio e indagine sulla Divina Commedia affidando a tre tra i più interessanti drammaturghi della scena italiana il compito di reinventare l’Inferno, il Purgatorio e il Paradiso con parole contemporanee. Fausto Paravidino, Letizia Russo e Fabrizio Sinisi cureranno tre percorsi teorico-pratici distinti tra loro con l’obiettivo di dare vita a tre nuovi testi teatrali ispirati dalle tre Cantiche della Divina Commedia. Le Cantiche verranno ripensate nel confronto con giovani allievi sull’ambiziosa idea di riscrivere Dante fornendo la possibilità di entrare all’interno non solo dei significati ma anche della struttura compositiva del sommo Poeta.

I tre laboratori sono aperti a drammaturghi, scrittori e/o attori che abbiano deciso di confrontarsi con la scrittura come mezzo creativo. I laboratori saranno il punto di partenza di un processo creativo di scrittura scenica affidato ad ognuno dei tre drammaturghi e finalizzato alla realizzazione di uno spettacolo, diretto da Fabrizio Arcuri, che si inserirà nell’ambito delle attività della Compagnia Giovani del TSV previste dal Progetto TeSeO per il 2021.

Tutte le informazioni sul bando del corso di specializzazione Riscrivere Dante

Fonte:Teatro e Critica

comments powered by Disqus