SUONO GIOVANE

Monopoli_colafelice_856x270

“Suono giovane”, secondo concerto della rassegna "La corte. Conversazioni in musica" con due giovani strepitosi talenti, Mauro Paolo Monopoli, violoncello, Leonardo Colafelice, pianoforte, impegnati in due opere del grande repertorio cameristico - la Sonata per violoncello e pianoforte n. 4 in do maggiore, op. 102 n. 1, dell’ultimo Ludwig van Beethoven, e la celeberrima “Arpeggione”, Sonata d 821 di Franz Schubert -, e nella deliziosa, divertente Suite italienne, di Igor Stravinskij. Un breve cenno alle carriere di questi giovanissimi musicisti, entrambi pugliesi, che dà però l’idea dei loro straordinari percorsi. Mauro Paolo Monopoli ha compiuto 20 anni il 16 giugno scorso. Si è diplomato a 17 anni presso il conservatorio “N. Piccinni” di Bari, con il massimo dei voti, la lode e la menzione speciale, mai assegnata prima ad un violoncellista nella storia del conservatorio barese. Troppi lungo il palmares dei premi ai concorsi, ma si ricorda qui, il secondo premio assoluto al prestigioso “Tournoi International de musique de Paris” a soli 14 anni, e a 17 anni si laurea al prestigioso Tchaikovsky International Competition for young musicians (il più importante concorso al mondo per giovani violoncellisti), unico musicista italiano premiato nella storia del leggendario concorso, che si impone tra oltre 400 candidati provenienti da tutto il mondo. Nel 2016 riceve dal Presidente della Camera dei Deputati la medaglia al merito della Camera dei Deputati per i propri meriti artistici in campo nazionale e internazionale. Nel 2019 si è esibito al prestigioso festival internazionale de Solistas di Caracas in Venezuela, in rappresentanza del governo italiano, con la leggendaria Orquesta Sinfònica Simòn Bolivar. Ha frequentato masterclass e studiato con Rocco Filippini, e in quella a San Ginesio dello scorso anno, con Mario Brunello, organizzata da Amici della Musica, siamo venuti a conoscenza del tuo straordinario talento. Leonardo Colafelice è anche lui una conoscenza degli Amici della musica che lo hanno avuto in stagione nel 2017, con la Form e i concerti di Mozart. E’ risultato il vincitore del secondo premio nel prestigioso concorso “Cleveland International Piano Competition” ricevendo inoltre 3 premi speciale: premio del pubblico, migliore esecuzione di una composizione di autore russo e premio attribuito dalla giuria di giovani, è stato uno dei 6 finalisti durante la prima edizione del "China International Music Competition" a Beijng, premiato a soli diciotto anni, è stato finalista al concorso "Arthur Rubinstein International Piano Master Competition" di Tel Aviv, dove ha ottenuto ben 3 premi speciali, tra cui l’”advanced studies grant" per il più notevole pianista sotto i 22 anni. https://www.amicimusica.an.it/event/la-corte-conversazioni-in-musica-secondo-concerto-suono-giovane

BIGLIETTI: INTERI: € 12
RIDOTTI, riservati ai Soci della Società Amici della Musica “G. Michelli”: € 10
RIDOTTI EXTRA, giovani fino a 26 anni, invalidi e disabili: € 5
È VIVAMENTE CONSIGLIATA LA PRENOTAZIONE

Per prenotazioni: BIGLIETTERIA TEATRO DELLE MUSE 071 52525 oppure biglietteria@teatrodellemuse.org

comments powered by Disqus