Regione Marche: bando per contributo a fondo perduto a favore degli enti pubblici e privati proprietari di musei, biblioteche, archivi, luoghi di spettacolo e della cultura per attenuare gli effetti dell’emergenza Covid-19

John-prefer-qhizbrkvmim-unsplash

La Regione Marche ha emanato un bando a sportello per enti pubblici e privati proprietari di musei, biblioteche, archivi, luoghi di spettacolo e della cultura che si trovano in difficoltà a seguito del Covid-19 con le relative modalità operative per la concessione di contributi a fondo perduto.

Con il presente bando a sportello sono messi a disposizione contributi a fondo perduto a favore di enti pubblici e privati proprietari di musei, biblioteche, archivi, luoghi di spettacolo e della cultura per un importo complessivo di € 220.000,00 per:

1) attività di sanificazione, igienizzazione, attività legate alle misure di distanziamento interpersonale Covid-19. Il contributo erogabile è massimo di € 5.000,00 secondo disponibilità;
2) organizzazione cinedrive o cine arene con l’ausilio gestionale prioritario di esercenti cinematografici locali, operativi fino al 31.12.2019 (dimostrabile con bollettini SIAE) e da almeno un anno. Il contributo massimo erogabile è pari a € 8.000,00 secondo disponibilità;
3) sostegno per la gestione degli istituti e dei beni culturali. Il contributo erogabile è massimo di € 5.000,00 secondo disponibilità.

Le dichiarazioni di accesso al contributo dovranno essere inviate, compilando l'Allegato 2 del decreto, tramite PEC all’indirizzo : regione.marche.funzionebac@emarche.it, corredate dalle autocertificazioni dovute per legge.

Ogni ente privato può presentare una sola richiesta di contributo per ciascun istituto culturale. Gli enti pubblici potranno presentare una richiesta per ciascun istituto culturale di propria competenza. Tutti gli interventi debbono essere realizzati entro il 2020.

Per maggiori informazioni, si rimanda alla pagina della Regione


AGGIORNAMENTO DEL 12/10/2020

Si rende noto che con DDPF n. 399/2020 che per l’Azione 1, relativa alle attività di sanificazione, igienizzazione, attività legate alle misure di distanziamento interpersonale Covid-19, prevista nel bando a sportello per contributi a fondo perduto a favore degli enti pubblici e privati proprietari di musei, biblioteche, archivi, luoghi di spettacolo e della cultura per attenuare gli effetti dell’emergenza Covid-19 (DDPF n. 399 del 30/09/2020), saranno finanziabili non più di tre istituti culturali, luoghi di spettacolo e della cultura, situati in sedi diverse, dello stesso proprietario.

comments powered by Disqus