Il barbiere di Siviglia e Il viaggio a Reims in streaming

Aya_wakizono_barbiere_di_siviglia

La sessione autunnale del Rossini Opera Festival prosegue proponendo dal 25 al 29 novembre al Teatro Rossini due produzioni liriche.

Mercoledì 25 e venerdì 27 novembre alle 20.30 e domenica 29 novembre alle 17 andrà in scena Il barbiere di Siviglia, creato da Pier Luigi Pizzi per il ROF 2018, con Michele Spotti a dirigere l’Orchestra Sinfonica G. Rossini e il Coro del Teatro Ventidio Basso (Maestro del Coro Giovanni Farina) ed un cast composto da Juan Francisco Gatell (Conte d’Almaviva), Carlo Lepore (Bartolo), Aya Wakizono (Rosina), Iurii Samoilov (Figaro), Michele Pertusi (Basilio), Elena Zilio (Berta) e William Corrò (Fiorello/Ufficiale).

Seguirà giovedì 26 e sabato 28 novembre alle 20.30 il classico Viaggio a Reims, ideato da Emilio Sagi e ripreso da Matteo Anselmi, con Alessandro Cadario a dirigere l’Orchestra Sinfonica G. Rossini e una compagnia di canto formata dagli allievi dell’Accademia Rossiniana “Alberto Zedda” 2020 e da alcuni ex-allievi delle passate edizioni. Nel cast delle due serate figurano Lara Lagni (Corinna), Nutsa Zakaidze e Marta Pluda (Marchesa Melibea), Patricia Calvache (Contessa di Folleville), Michela Guarrera (Madama Cortese), Francisco Brito (Cavalier Belfiore), Matteo Roma (Conte di Libenskof), Nicola Ciancio (Lord Sidney), Gianni Giuga e Askàr Lashkin (Don Profondo), Lorenzo Grante (Barone di Trombonok), Alberto Bonifazio (Don Alvaro), Alan Starovoitov (Don Prudenzio), Christian Collia (Don Luigino / Zefirino / Gelsomino), Ekaterina Sidorenko (Delia), Marta Pluda e Nutsa Zakaidze (Maddalena), Sophia Ernzkyan (Modestina), Stefano Marchisio (Antonio).

Tutte le serate saranno trasmesse in diretta streaming gratuita sul sito web (www.rossinioperafestival.it) e sui canali social del Festival (Facebook e YouTube), nonché su www.italiafestival.tv, la web tv di ItaliaFestival, associazione multidisciplinare formata da alcuni tra i più prestigiosi festival culturali italiani.

GUARDA IL TEASER DEL BARBIERE

comments powered by Disqus