Residenza musicale Lucia Ronchetti

Luciaronchetti-49

La Società Amici della Musica “Guido Michelli” continua la sua attività anche in questo difficile momento, proseguendo le Residenze Musicali, realizzate con il contributo di Regione Marche e in collaborazione con AMAT.

Dopo la residenza di Mario Brunello a San Ginesio in settembre, si prosegue, come già stabilito, con un altro prestigioso personaggio della musica internazionale, la compositrice Lucia Ronchetti, il compositore italiano più eseguito a livello internazionale. Lucia Ronchetti è stata da poco nominata direttore artistico del Settore Musica della Biennale di Venezia per il quadriennio 2021-2024, prima donna a ricoprire questo incarico.
Dotata di un'immaginazione non convenzionale, cultura diffusa e ironia, Ronchetti è nata a Roma nel 1963. Ha studiato Composizione e Musica elettronica al Conservatorio Santa Cecilia di Roma e si è laureata in Storia della Musica all'Università La Sapienza di Roma. La sua formazione continua con nomiprestigiosi a Parigi, dal 1994, dove ha studiato con Gérard Grisey, ha seguito il Corso annuale dell’Ircam ed ha discusso una tesi di dottorato in musicologia all’École Pratique des Hautes Études en Sorbonne, sotto la direzione del Prof. François Lesure. Nel 2005 é stata Visiting Scholar (Fulbright fellow) alla Columbia University di New York, su invito di Tristan Murail.
Altre importanti esperienze formative includono quelle con Sylvano Bussotti (Scuola di musica di Fiesole, 1981- 1984), Salvatore Sciarrino (Corsi internazionali di Città di Castello, 1989-1991), Hans Werner Henze (Marino, 1993-1996), Folkmar Hein (Elektronisches Studio der TU Berlin, 2006-2009), André Richard (Experimentalstudio des SWR, Freiburg, 2003-2005).

La sua residenza si sarebbe dovuta tener ad Ancona presso il Museo Omero, ma le circostanzi attuali permettono un lavoro a distanza. Lucia Ronchetti lavorerà nella sua residenza (da remoto) ad un’opera per bambini tratta da un testo di Erich Kästner. Anche la successiva residenza degli Amici della Musica Guido Michelli, quella dei violisti Luca Sanzò e Carlotta Libonati, è collegata a questa compositrice, con un programma di concerto che sarà realizzato in video - negli spazi della attuale mostra dedicata a Letizia Battaglia -, in cui sarà eseguito “Requiem” di Lucia Ronchetti, insieme ad altri compositori a lei collegati.

comments powered by Disqus