INSEDIAMENTO DEL TAVOLO PERMANENTE PER LO SPETTACOLO

Teatro

Mercoledì 25 novembre si è insediato il tavolo permanente per lo spettacolo a seguito dell’emergenza COVID-19, costituito con il DM 523 del 17 novembre 2020, alla presenza del Ministro, On. Dario Franceschini, del Segretario Generale, Dott. Salvatore Nastasi, del Capo di Gabinetto, Prof. Lorenzo Casini e dei Direttori Generali Cinema e Spettacolo, rispettivamente Dott. Nicola Borrelli e Dott. Onofrio Cutaia.

Il tavolo rappresenta un importante strumento di confronto che dovrà operare lungo due direttrici fondamentali: l’identificazione di ulteriori interventi di emergenza – tema che in parte sta affrontando il nuovo Decreto ristori e la prossima Legge di Bilancio - soprattutto verso i lavoratori e le istituzioni che non sono stati oggetto di alcun ristoro e l'individuazione di misure post-emergenza, tenendo conto che la Legge di Bilancio ha già individuato per l’anno 2021 ulteriori risorse per cinema e spettacolo dal vivo, rispettivamente 240 milioni di tax credit e 50 milioni sul Fondo unico dello spettacolo.

In merito a quest’ultimo intervento, lo stesso Ministro ha chiarito che andrà in favore di nuovi soggetti, segnalando come gli ultimi provvedimenti abbiano consentito un censimento molto più approfondito di prima. Ha inoltre annunciato un provvedimento che prorogherà il bonus dei mille euro, vista la prosecuzione delle chiusure che perdureranno almeno sino alle festività natalizie.

In merito ai lavori della sezione spettacolo dal vivo del tavolo, il Direttore Cutaia ha indicato come saranno svolti specifici focus sui vari comparti, ipotizzando un primo incontro entro i primi dieci giorni di dicembre.


In allegato il Decreto completo in formato PDF,

SCARICA QUI

comments powered by Disqus