Bando "L’Italia dei Visionari 2021", per compagnie e artisti di teatro e danza

Slide-italiavisionnari-640x480-1

Aperto il bando per la partecipazione alla seconda edizione del bando L’ITALIA DEI VISIONARI 2021. Per compagnie e artisti di teatro e danza. Scadenza 14 dicembre 2020.

Al via l’edizione 2020/2021 del bando L’Italia dei visionari lanciato da undici enti, teatri e festival italiani: CapoTrave / Kilowatt nell’ambito del progetto Europeo “Be SpectACTive!” (Sansepolcro AR), Festival Le Città Visibili (Rimini), Tipì Stagione di Teatro Partecipato (Area Nord Modena), Utovie Teatrali (Macerata), Associazione Sosta Palmizi (Cortona AR), MTM-Manifatture Teatrali Milanesi gestito da Fondazione Palazzo Litta per le Arti Onlus (Milano), Progetto Fertili Terreni Teatro (Torino)*, Cantieri Danza / festival Ammutinamenti e ErosAntEros / POLIS Teatro Festival (Ravenna), Spazio Off (Trento), Teatro TRAM (Napoli). *Il Progetto Fertili Terreni Teatro è ACTI Teatri Indipendenti, Cubo Teatro, Tedacà e il Mulino di Amleto che gestiscono i teatri di BellArte, Off Topic / Cubo Teatro, San Pietro in Vincoli Zona Teatro.

La selezione è destinata ai singoli artisti e alle compagnie professionali emergenti e indipendenti che operano professionalmente nel teatro contemporaneo, nella danza e nella performing art che abbiano prodotto o stiano per produrre un nuovo lavoro che ha debuttato o debutterà nel periodo compreso tra gennaio 2020 e l’estate 2021. Il bando si rivolge a tutti i tipi di gruppi, sia associazioni, cooperative o altro, sia gruppi informali e singoli artisti. Sono esclusi i gruppi amatoriali e i saggi di laboratorio.

In ognuna delle città coinvolte nel progetto verrà formato un gruppo di spettatori locali detti I Visionari, persone ad alcun titolo “addette ai lavori”, ma cittadini appassionati o incuriositi dal teatro o dalla danza. I visionari vedranno tutti i materiali video pervenuti di spettacoli, per arrivare a selezionarne alcuni per la programmazione 2021/2022 di ciascuno degli enti/teatri/festival coinvolti. In ogni città, il gruppo dei Visionari locali lavora in autonomia rispetto agli altri gruppi, iscrivendosi al bando si accede alla valutazione di ciascun gruppo di Visionari; gli esiti della selezione saranno differenziati per ciascun gruppo.
Tra aprile e ottobre 2021, sui siti dei partner partecipanti saranno resi noti i risultati delle selezioni.

L’idea e lo sviluppo di questa particolare modalità di selezione è stata elaborata dal regista e drammaturgo Luca Ricci e nasce nel 2007 all’interno del Kilowatt Festival di Sansepolcro. Nel caso la situazione legata al Covid-19 dovesse aggravarsi, il lavoro dei Visionari sarà portato avanti via web.

Gli interessati alla selezione devono iscrivere il proprio spettacolo sul portale www.ilsonar.it entro e non oltre lunedì 14 dicembre 2020 alle ore 12.00, seguendo le istruzioni riportate allo specifico link in home page “L’Italia dei Visionari 2021”, dove è possibile caricare il video integrale dello spettacolo, inserire alcuni dati artistici e la scheda tecnica dello spettacolo. Ogni compagnia o soggetto produttore potrà partecipare alla selezione con un solo lavoro.

Ulteriori informazioni su www.kilowattfestival.it

Per informazioni:

litaliadeivisionari@gmail.com

Tel. 0575.733063 mob. 339.4074895 (dal lunedì al venerdì dalle 10.00 alle 19.00)

Fonte: Teatro e Critica

comments powered by Disqus