Ateatro under 28, bando per un percorso di formazione nello spettacolo dal vivo

Unnamed-324x235

Nell’ambito del progetto “Le Buone Pratiche della Ripartenza”, con il sostegno di Fondazione Cariplo, l’Associazione Culturale Ateatro promuove l’iniziativa “Ateatro Under 28”, con i seguenti obiettivi:

  • un percorso di formazione nell’ambito del settore dello spettacolo dal vivo, valorizzando e completando le attitudini delle partecipanti e dei partecipanti, per lo sviluppo di professionalità che sappiano coniugare con spirito critico le loro competenze nel settore della comunicazione e della ricerca e/o le loro capacità progettuali e organizzative, sulla base delle modalità operative utilizzate in questi anni dalla Associazione Culturale Ateatro. (FASE 1)

  • una attività di affiancamento ai progetti dell’Associazione Culturale Ateatro, tra cui il sito ateatro.it, Le Buone Pratiche della Ripartenza, l’Osservatorio Permanente dello Spettacolo dal Vivo, A che serve il teatro? e Festival e territori. (FASE 2)


Il progetto prevede due fasi, tra l’8 febbraio 2021 e il 31 marzo 2022.

ISCRIZIONE ALLA FASE 1 [8-28 FEBBRAIO 2021]

Possono iscriversi alla FASE 1 tutte le nate e i nati dopo il 1° gennaio 1993.

Le attività della FASE 1 sono gratuite. Si intende creare un gruppo di 20 persone al massimo.

Rappresentano elementi di valutazione:
– titolo di studio;
– stage ed esperienze lavorative;
– pubblicazioni e attività giornalistica sul web e sulla carta stampata;
– capacità di gestione dei principali sistemi di software base e dei software web e newsletter (Word, Excel, Power Point, Outlook, web browser, WordPress, Mailchimp, …);
– buone capacità relazionali e di lavoro in team;
– proattività, curiosità e velocità di apprendimento.

Per presentare la propria candidatura, è necessario inviare entro le ore 12.00 del 28 febbraio 2021 una mail a segreteria@ateatro.org, illustrando le motivazioni della propria candidatura (in una lettera motivazionale, massimo 1500 battute) e allegando un curriculum vitae.
Gli esiti della selezione, a insindacabile giudizio della commissione esaminatrice. verranno resi noti entro le ore 12.00 del 3 marzo 2021.

FASE 1 [8 MARZO-30 APRILE 2021]

Una serie di incontri di 90-120 minuti ciascuno, su alcuni aspetti che verranno affrontati nel corso del progetto. Le attività si potranno svolgere in presenza o in remoto, anche sulla base delle normative in vigore.
Verranno organizzati 5-7 incontri, su temi come “Il sistema teatrale italiano e le Buone Pratiche del Teatro”, “Osservare lo spettacolo”, “I festival culturali e "il loro impatto”, I nuovi spazi culturali”, “L’informazione e la critica teatrale”, “La città culturale”, “La cultura come strumento di integrazione”, “A che serve il teatro, oggi?”.
È prevista la partecipazione in streaming alle “Buone Pratiche del Territorio”, al Teatro Biblioteca del Quarticciolo di Roma, il 22 marzo 2021 dalle ore 14 alle 20 circa.
Tra i docenti e i tutor, Giulia Alonzo, Patrizia Cuoco, Mimma Gallina, Oliviero Ponte di Pino, Giulio Stumpo.

Alcuni di questi incontri potranno essere inseriti nelle attività pubbliche della Associazione Culturale Ateatro, riservando uno spazio di discussione (preventivo o successivo) alle iscritte a agli iscritti.
Nel corso della FASE 1, verranno svolte attività laboratoriali (anche collegate agli incontri), con la supervisione di tutor; i risultati dei laboratori potranno eventualmente trovare visibilità sul sito ateatro.it.
Al termine del percorso formativo della FASE 1 le partecipanti e coloro che hanno partecipato ad almeno il 75% delle attività riceveranno un attestato di frequenza.

Tutte le attività in presenza si svolgeranno a Milano e sarà possibile seguirle anche a distanza. Le attività laboratoriali in presenza (se possibili, considerando la situazione sanitaria) si svolgeranno presso la sede operativa della Associazione Culturale Ateatro, lo spazio Bolzano29 (via Bolzano 29A, 20127 Milano – M1 Rovereto). In linea generale, gli incontri si svolgeranno nei giorni feriali dopo le 18 o durante le giornate di sabato e domenica.

SELEZIONE ALLA FASE 2 [1-10 MAGGIO 2021]

Al termine del percorso formativo, tra le partecipanti e i partecipanti alla FASE 1 verranno selezionati tra i 2 e i 4 partecipanti alla FASE 2, a insindacabile giudizio della commissione esaminatrice.

Dopo un colloquio con la commissione, verranno valutati:
– la frequenza e la partecipazione alle attività formative della FASE 1;
– le attività svolte nell’ambito dei laboratori della FASE 1;
– le indicazioni emerse dal colloquio.

La partecipazione ad almeno il 75% delle attività della FASE 1 è condizione necessaria per accedere al colloquio per l’accesso alla FASE 2.
L’esito della selezione verrà comunicato entro le ore 12.00 del 15 maggio.

FASE 2 [15 MAGGIO 2021-31 MARZO 2022]

Le candidate e i candidati selezionati collaboreranno alle attività e ai progetti della Associazione Culturale Ateatro, sulla base delle proprie attitudini e degli interessi.
Per ogni partecipante, la FASE 2 prevede una collaborazione per un arco di 6-8 mesi, anche non continuativi, con modalità da concordare in base alle attività della Associazione Culturale Ateatro e alle esigenze e disponibilità delle partecipanti e dei partecipanti. Il compenso lordo previsto per ciascun partecipante è compreso tra 3000 e 4000 euro, a seconda della durata dell’impegno.

Le attività si svolgeranno in parte in remoto e in parte in presenza.

La sede delle attività in presenza è lo spazio Bolzano 29 (via Bolzano 29A, 20127 Milano – M1 Rovereto).
Sono possibili trasferte per partecipare a eventi culturali e per motivi di ricerca.

Per info:
cell 389 6308310
mail segreteria@ateatro.org

Fonte: Teatro e Critica

comments powered by Disqus