I TEATRI DI ANCONA ADERISCONO ALL’INIZIATIVA DELL’ASSOCIAZIONE U.N.I.T.A #facciamolucesulteatro

Teatro_delle_muse_facciata_foto_alessandro_cecchi

Stasera Ancona partecipa illuminando i tre Teatri della città.

Dalle 19.30 alle 21.30 il Teatro delle Muse, il Teatro Sperimentale e il Teatrino del Piano saranno illuminati per aderire all’iniziativa dell’Associazione U.N.I.T.A. #facciamolucesulteatro.

Il Teatro delle Muse, in particolare, per la sua rilevanza storico-monumentale, resta sempre illuminato, ogni sera, faro di segnalazione insostituibile di appartenenza e coesione sociale e culturale della comunità cittadina.


FACCIAMO LUCE SUL TEATRO: ECCO TUTTE LE INFO!

Il Teatro è di tutti. Ne sentiamo la mancanza, è spento. Per questo, lunedì 22 febbraio tra le 19.30 e le 21.30, i teatri torneranno dopo un anno ad illuminarsi.

Saremo davanti ai Teatri più piccoli, che costituiscono la linfa vitale del sistema teatrale italiano, fino ai più grandi Teatri nazionali e ai più importanti Teatri dell’Opera del nostro paese.

L’Associazione UNITA chiede a tutti i colleghi, ai cittadini, al pubblico, di recarsi all’esterno dei teatri inseriti nella lista pubblicata a questo link (che si arricchisce ora dopo ora) e lasciare, a riprova della propria silenziosa testimonianza, una foto, un breve video, un messaggio. Aggiungete l’hashtag #facciamolucesulteatro, indicando città e nome del teatro, postate (stories o feed) e taggate @associazioneunita su Instagram. Noi condivideremo tutte le testimonianze di amore per il teatro sulla nostra pagina, che diventerà contenitore di immagini e pensieri.

L’Associazione Unita invita i propri iscritti ad attenersi puntualmente, nell’esecuzione dell’iniziativa, alle disposizioni anti covid previste dalla normativa vigente. L’Associazione si dissocia da qualsiasi azione, da chiunque posta in essere, che possa arrecare pericolo anche a terzi e che contravvenga a leggi vigenti. l’Associazione, pertanto, sin d’ora si dichiara estranea e non responsabile in caso di contravvenzione alle predette disposizioni.

comments powered by Disqus