Le cento Stagioni degli Amici della Musica

Logo_cento_stagioni_940x550

100 STAGIONI
107 anni di vita: 1914-2021
Più di 1100 concerti

Una star internazionale: Nicolaj Luganskij

Due grandissimi pianisti per due capolavori: Benedetto Lupo e Nelson Goerner e i concerti di Johannes Brahms per pianoforte

L’omaggio a Dante: Vox in bestia, con Laura Catrani, Tiziano Scarpa e Peppe Frana e Gianluigi Toccafondo

I grandi interpreti nella musica da camera: Carolin Widmann e Dénes Várjon

E un concerto straordinario di Marche Concerti: Martha Argerich alle Muse!


Concerti in collaborazione con:
FORM-Orchestra regionale delle Marche
Marche Concerti
La Punta della Lingua

I concerti si terranno: Teatro delle Muse, Teatro Sperimentale, Auditorium della Mole Vanvitelliana
Orario spettacoli: infrasettimanali, ore 20,30; domenica, ore 18

La stagione concertistica Amici della Musica Guido Michelli si realizza grazie al contributo di: MIC; Regione Marche; Comune di Ancona

Vendita degli abbonamenti solo ai primi cinque concerti dal 2 al 15 settembre 2021.
La prevendita dei biglietti singoli per i primi cinque concerti inizierà il 28 settembre.


100 Stagioni! La Società Amici della Musica Guido Michelli è veramente lieta di annunciare questo storico traguardo e di festeggiarlo con una stagione strepitosa! 100 stagioni, 107 anni di esistenza, più di 1100 concerti! La centesima stagione spazia dal Seicento in poi, con una star di livello planetario, il pianista russo Nicolaj Luganskij; un originalissimo omaggio a Dante: Vox in bestia, di e con Laura Catrani e Tiziano Scarpa; due pianisti fuoriclasse per due capolavori: Benedetto Lupo e Nelson Goerner e i concerti di Johannes Brahms per pianoforte; la grande scena europea della musica da camera: Carolyn Widman e Dénes Vàrjon; il Progetto Beethoven: con Francesco Dillon (violoncello) – Emanuele Torquati (pianoforte); e con Francesco Senese (violino) – André Gallo (pianoforte) e tanto altro.

I concerti sono 12, ma sarà possibile abbonarsi solo ai primi cinque concerti che cadono nel 2021. Per gli altri 7 concerti del 2022 saranno fornite successive indicazioni entro la fine dell’anno. Tutti i concerti si terranno tra Teatro delle Muse, Teatro Sperimentale e Auditorium della Mole, e l’orario degli spettacoli sarà per gli infrasettimanali alle ore 20,30 e la domenica alle ore 18. Sarà possibile abbonarsi dal 2 al 15 settembre presso la biglietteria del Teatro delle Muse (071 52525 oppure biglietteria@teatrodellemuse.org). A seguito della normativa per il contrasto alla pandemia e per operare nella dovuta sicurezza, la capienza dei teatri è molto ridotta: pertanto, saranno posti in vendita solo 110 abbonamenti. La prevendita dei biglietti singoli per i primi cinque concerti inizierà il 28 settembre. I prezzi dei singoli biglietti partono da un minimo di 5 (ridotti fino a 19 anni) a un massimo di 35 euro (platea Teatro delle Muse).


Si apre nel nome di Dante Alighieri, domenica 3 ottobre, all’Auditorium della Mole Vanvitelliana, un omaggio particolare attraverso gli animali della Divina Commedia: Vox in bestia – Un prontuario di Animali divini, di e con Laura Catrani, soprano, e un gruppo prestigioso: lo scrittore Tiziano Scarpa, testi e voce narrante, Peppe Frana, chitarra elettrica, le video animazioni del noto artista Gianluigi Toccafondo, con le musiche di Fabrizio de Rossi Re (Inferno), Matteo Franceschini (Purgatorio), Alessandro Solbiati (Paradiso) e del tempo di Dante; in collaborazione con La Punta della Lingua.

Venerdì 15 ottobre, si chiude il ciclo dedicato ai grandi concerti per pianoforte e orchestra, con i concerti di Johannes Brahms, in collaborazione con FORM – Fondazione Orchestra Regionale delle Marche e in collaborazione con Marche Concerti: si inizia con il Secondo concerto op 83, interpretato un pianista considerato dalla critica internazionale come uno dei talenti più interessanti e completi della sua generazione, Benedetto Lupo, per la prima volta ad Ancona. Sotto la direzione di Alessandro Bonato, giovane e talentuosissimo direttore principale dell’Orchestra Filarmonica Marchigiana.

Il primo novembre al Teatro delle Muse uno straordinario evento a parte rispetto alla stagione concertistica, e quindi fuori abbonamento: Marche Concerti, rete regionale composta da Appassionata di Macerata, Ente concerti di Pesaro e gli Amici della Musica di Ancona, è felicissima di annunciare il concerto di una leggenda del pianoforte: Martha Argerich. La Argerich sarà accompagnata da altri musicisti: la giovane pianista greca Theodosia Ntokou, con cui suonerà il Concertino op 98 per due pianoforti di Shostakovich, i Virtuosi Italiani, con cui suonerà il magnifico Quintetto op 44 di Schumann, e con l’attrice Anne Dutoit, una delle sue tre figlie, avuta dal noto direttore d’orchestra Charles Dutoit, tutti insieme eseguiranno (e racconteranno) Il Carnevale degli animali di Saint Saens.
Maggiori notizie e modalità di acquisto di questo evento saranno comunicate nei prossimi giorni. Diritto di prelazione per abbonati Appassionata di Macerata, Ente concerti di Pesaro e Amici della Musica di Ancona.

Domenica 14 novembre sarà la volta di un’altra grande prima assoluta per Ancona, un pianista di ordine planetario, il russo Nicolaij Luganskij. Le più importanti platee del mondo lo seguono e lo amano, l’incredibile talento di Luganskij, purtroppo allo Sperimentale per mancanza delle Muse, lo potremo ammirare in un meraviglioso programma: due tra le Sonate di Beethoven più importanti: l’op 101, e la famosissima op 57, “Appassionata”; C. Franck Prelude Chorale and fugue, S. Rachmaninov Etudes Tableaux (selezione di 6 studi).

La grande scena internazionale continua con la violinista Carolin Widmann, con il pianista Dénes Várjon, venerdì 10 dicembre, Sperimentale, anche loro per la prima volta ad Ancona: lei, violinista pluripremiata, tra cui l’International Classical Music Award 2017, che attualmente suona con grandi orchestre e con direttori come Sir Simon Rattle, Riccardo Chailly e Daniel Harding; lui è considerato uno dei più grandi cameristi al mondo, noto anche come pedagogo e direttore artistico di festival internazionali. I due musicisti eseguiranno: Janacek Sonata JW 7/7; Brahms, Sonata n. 1 op. 7; Dvorak 4 Romantic pieces; Franck Sonata in la minore FWV 8.

Chiude la prima parte della centesima stagione, martedì 21 dicembre il Concerto di Natale, con il grande pianista Nelson Goerner, che eseguirà il Primo concerto di Brahms, con l’Orchestra Filarmonica Marchigiana, in collaborazione con FORM – Fondazione Orchestra Regionale delle Marche e con Marche Concerti, anche questo allo Sperimentale. Riconosciuto come uno dei più grandi pianisti della sua generazione, Nelson Goerner è elogiato per le sue interpretazioni capaci di raggiungere sublimi vette di poesia, unite ad una magistrale ed esaltante incisività ed è ospite regolare dei più importanti teatri del mondo e dei festival più prestigiosi. In parallelo alla attività da solista, Nelson Goerner è un appassionato camerista: tra gli artisti con i quali si esibisce Martha Argerich, Steven Isserlis, Gary Hoffman, Sol Gabetta, Janine Jansen, Tedi Papavrami.

La seconda parte della centesima stagione si aprirà in gennaio con il Giorno della Memoria, e seguiterà con i concerti di Francesco Dillon, violoncello, e Emanuele Torquati, pianoforte, prestigioso duo spesso ospite degli Amici della Musica che sempre elabora concerti come veri e propri progetti artistici originali e di altissima qualità, al secondo anno con le Sonate di Beethoven per violoncello e pianoforte; i Sonatori de la gioiosa marca, “Follie all’italiana”, la musica del Seicento, un secolo in cui gli scambi tra musica colta e musica popolare furono particolarmente intensi e frequenti; il Quartetto Werther, una delle più giovani e promettenti realtà nel panorama cameristico italiano, musicisti poco più che ventenni che possono già vantare importanti riconoscimenti, in collaborazione con Marche Concerti; Ambrogio Sparagna e l’Orchestra Popolare Italiana; il duo Francesco SeneseAndré Gallo che prosegue l’integrale delle Sonate per violino e pianoforte di Beethoven; mentre in aprile, la centesima stagione conclude con uno dei capolavori assoluti dell’arte, la Passione secondo Giovanni di J. S. Bach al Teatro delle Muse.

Info: www.amicimusica.an.it


Prezzi Abbonamenti 5 concerti 2021:

INTERI:
Platea e prima galleria Muse Euro 100
Seconda galleria Muse, Euro 90

RIDOTTI:
Platea e prima galleria Muse Euro 90
Seconda galleria Muse, Euro 80

La riduzione è riservata solo ed esclusivamente agli abbonati alla precedente Stagione Concertistica.

PREZZI BIGLIETTI TEATRO SPERIMENTALE E AUDITORIUM

INTERI: € 22,00

RIDOTTI: € 13,50
(Riservato a scuole di musica; cori; Amici della Lirica; iscritti alle associazioni aderenti al MAB: ANAI, AIB e ICOM; dipendenti di aziende sponsor; ARCI; UNITRE; studenti universitari; giovani da 19 a 26 anni; invalidi e disabili – un biglietto omaggio per l’accompagnatore)

RIDOTTI EXTRA: € 5,00
(Gruppi di allievi di Scuole Medie Inferiori e Superiori; bambini e ragazzi fino a 19 anni)

PREZZI BIGLIETTI TEATRO DELLE MUSE

INTERI: Platea € 35,00 – I Galleria € 29,00 – II Galleria € 18,00 – III Galleria € 10,00 – Palchi laterali € 14,00

RIDOTTI: Platea € 28,00 – I Galleria € 23,00 – II Galleria € 14,00
(Riservato a Palchettisti; Amici delle Muse; cori; Amici della Lirica; scuole di musica; iscritti alle associazioni aderenti al MAB: ANAI, AIB e ICOM; dipendenti di aziende sponsor; ARCI; UNITRE; studenti universitari in II Galleria; giovani da 19 a 26 anni; invalidi e disabili – un biglietto omaggio per l’accompagnatore)

RIDOTTI EXTRA: € 5,00
(Gruppi di allievi di Scuole Medie Inferiori e Superiori; bambini e ragazzi fino a 19 anni)

Amici della Musica Guido Michelli:
Annalisa Pavoni
annalisapavoni@gmail.com

comments powered by Disqus