Arriva nelle Marche, ad Arcevia, dal 16 al 19 settembre, “StraVagante”, il Festival dei Paesaggi, su due ruote, itinerante e plastic free, con la carovana di artisti-ciclisti che hanno attraversato l’Appennino, con tappe a Roma a Spello e tanti eventi teatrali lungo il percorso. Quattro giorni di musica, spettacoli, arte e con tanti eventi, dall’alba al tramonto, tra spettacoli teatrali, concerti di musica leggera e classica, mostre, installazioni, live painting, street art, laboratori per bambini e non solo

Festival_stravagante_illustrazione_fabio_magnasciutti_ok

Arriva ad Arcevia, dal 16 al 19 settembre, “StraVagante. Festival dei Paesaggi”, il nome del festival pluriregionale, itinerante, plastic free e su due ruote, ideato e organizzato da una rete di teatri che operano nelle Marche, in Umbria e nelle Marche: ATGTP Associazione Teatro Giovani Teatro Pirata, Fontemaggiore Centro di Produzione Teatrale, Teatro Villa Pamphilj e Teatro Verde.

Dopo le tappe di Roma (dal 9 al 12/09) e di Spello (dal 15 al 17/09), la carovana di artisti-ciclisti si è messa in viaggio il 9 settembre per attraversare l’Appennino centrale da ovest ad est, in bicicletta e su treni locali. Obiettivo: “Superare confini, esplorare paesaggi, per unire ciò che è stato diviso: persone, idee, affetti, tempo, territori, comunità”, e farlo in bicicletta, “un mezzo antico e moderno. E se si rompe, se si buca? Si ripara e si riparte, si mette una toppa, si ricostruisce. Come in Teatro”.

Percorrendo la strada punteggiata di piccole stazioni, la carovana lungo il percorso incontra altri artisti, e dà vita nelle tre città ad un festival per tutti, con tanti eventi, dall’alba al tramonto, tra spettacoli teatrali, concerti di musica leggera e classica, mostre, installazioni, live painting, street art, laboratori per bambini e non solo. Settanta persone tra artisti, narratori, musicisti e illustratori incontrano le comunità locali, tra loro anche Marco Scarponi, fratello di Michele, il compianto campione filottranese di ciclismo, e segretario generale della Fondazione a lui intitolata.

Tra i numerosi eventi ad Arcevia, c’è il concerto “Goodbike” il 18 settembre con i Têtes de Bois e Andrea Satta (lo stesso che si è inventato il palco a pedali), lo spettacolo “Sogno” di Fontemaggiore Centro di Produzione Teatrale, ideazione e regia Beatrice Ripoli (il 19/09 ore 21,30), il concerto “BACH dal tramonto all'alba” di Paolo Andriotti in Suite per violoncello solo (il 17/09 ore 19 e il 18/09 ore 6), il Teatro Verde a Motore con lo spettacolo “C’è un carro che gira….” di e con Andrea Calabretta tra i castelli di Piticchio, Loretello, Castiglioni e Avacelli, e a Piticchio tutti i giorni “I Giocattoli del Mondo di Oscar e del Museogiocando” “Black Aida”, coproduzione Sferisterio-Atgtp, una fiaba africana tra lirica danza e teatro, che ha debuttato lo scorso luglio allo Sferisterio di Macerata e che è ispirata ad “Aida” di Giuseppe Verdi, Atgtp, con Bintou Ouattara, Fiammetta Tofoni e Petit Solo Diabatè per la regia di Simone Guerro. Ancora ad Arcevia, arriva il cammino di “Dieci metri di paesaggio su tela”, laboratorio ed insieme installazione a cura di Lorenzo Terranera e Officina B5 Scuola di illustrazione, per dipingere insieme al pubblico, in ogni città, 10 metri di paesaggi visionari. Inoltre, ogni giorno dal 16 al 19 settembre, al centro Culturale San Francesco, un'attrice e una danzatrice fanno rivivere reperti ed opere costruendo ponti tra epoche, grazie al progetto Patrimonio in Scena “Sottopelle”, a cura di ATGTP in collaborazione con il Museo Archeologico, CMS, MAB, uno spettacolo di e con Lucia Palozzi e Helen Cerina.

Sarà anche l’occasione per scoprire, tra gli altri, il Parco Gola della Rossa con escursioni “narrate” e teatralizzate, e per svelare (il 19/09) il nuovo murales di Federico Zenobi ispirato all’arte del maestro arceviese Bruno D’Arcevia.
Da non perdere, l’incontro con Simone Massi, pluripremiato illustratore di origini marchigiane, - vincitore di un David di Donatello 2012 per il miglior cortometraggio e di due Nastri d'argento nel 2014 e 2015: il Festival ospiterà la sua poesia animata “L’infinito” da Giacomo Leopardi e il documentario di cui è protagonista, dal titolo “Animata Resistenza” di Francesco Montagner e Alberto Girotto, Girotto sarà presente alla proiezione. Simone Massi con il suo “Libro di disegni” sarà a Loretello nel pomeriggio di venerdì.

Sostengono il Festival “Alte Marche Creative-Cuore accogliente dell’Appennino” bando POR MARCHE FESR 2014/2020 – ASSE 3, Ministero della Cultura, Regione Marche, Regione Umbria, Parco Regionale Gola della Rossa e Frasassi, Umbria Sistema Parchi, Comune di Arcevia, Comune di Spello, Associazione Marchigiana Attività Teatrali; il patrocinio è della F.I.A.B (Federazione Italiana Ambiente e Bicicletta), UNIMA Italia - Unione Internazionale della Marionetta e Assitej Italia.
Direzione artistica di Veronica Olmi, Beatrice Ripoli, Simone Guerro.


INFO E PRENOTAZIONI

ATGTP 0731.56590 - 334.1684688 - biglietteria@atgtp.it - www.atgtp.it


PROGRAMMA di ARCEVIA 16-17-18-19 settembre 2021

Incontri, visite e spettacoli ad ingresso libero o con Biglietti da 3 a 15 euro

GIOVEDI 16 SETTEMBRE

  • ore 16.00 @Centro Culturale San Francesco / Museo Archeologico Statale Presentazione progetto Patrimonio in Scena “SOTTOPELLE” (ATGTP in collaborazione con il Museo Archeologico, CMS, MAB) – (Centro Culturale San Francesco)
    Di e con Lucia Palozzi e Helen Cerina.
    Un’attrice e una danzatrice fanno rivivere reperti ed opere costruendo ponti tra epoche.

  • dalle ore 16.00 @Piticchio
    Apertura Museo del Giocattolo “MuseoGiocando”
    “Non si smette di giocare perché si diventa vecchi. In realtà si diventa vecchi perché si smette di giocare”.

  • dalle ore 17.00 @Centro Storico
    L'ARTE ANIMA LA COMUNITA'
    ^10 Metri di paesaggio su tela
    Laboratorio creativo rivolto alla comunità su prenotazione. (indossare vestiario adatto)
    Installazione a cura di Officina B5 Scuola di illustrazione - Lorenzo Terranera, Chiara Gagliardini. La comunità di Arcevia dipinge la tela che si unirà con quelle realizzate a Roma e Spello per creare 30 metri di Paesaggio su tela.
    Su prenotazione.
    ^ore 18.30 La Street Art di Federico Zenobi incontra l’Opera di Bruno D’Arcevia.
    Nei giorni del Festival il pubblico potrà osservare la realizzazione in tempo reale di un murales ispirato al famoso artista arceviese.

  • ore 18.00 @Piticchio
    Il Mondo di Oscar - Spettacolo collegato al MuseoGiocando.
    Giocattoli di latta animati su una magica pista di un circo in miniatura.


VENERDI' 17 SETTEMBRE

  • ore 09.00 @Centro Culturale San Francesco / Museo Archeologico Statale Presentazione progetto Patrimonio in Scena “SOTTOPELLE” (ATGTP in collaborazione con il Museo Archeologico, CMS, MAB)
    Di e con Lucia Palozzi e Helen Cerina.
    Un’attrice e una danzatrice fanno rivivere reperti ed opere costruendo ponti tra epoche.

  • ore 09.30 @Scuola e Centro Storico
    "De retro al monte. Storie e leggende di fine estate ”
    Esito laboratorio teatrale con bambini e ragazzi dell’ I. C. di Arcevia a cura di ATGTP-Teatro Linguaggi

  • ore 11.00 @Casa del Parco
    Seminario “PNRR: Appennino e Sviluppo a base culturale” in collaborazione con Fondazione Symbola, Istao e Parco Gola della Rossa e di Frasassi.
    SALUTI
    Dario Perticaroli Sindaco di Arcevia
    Fabrizio Giuliani Presidente ATGTP
    INTERVENGONO
    Massimo Bergamo Assessore Comune di Arcevia
    Pietro Marcolini Presidente dell'ISTAO,
    Fabio Renzi Segretario generale Symbola
    Giorgia Latini Assessore alla Cultura Regione Marche (invitata)
    CONDUCE
    Lucilla Niccolini Giornalista

  • dalle ore 16.00 alle ore 19.00 @Palazzo dei Priori
    proiezione a ripetizione della videopoesia L'INFINITO animazione di Simone Massi, voce recitante Neri Marcorè, colonna sonora Stefano Sasso, riprese Julia Gromskaya, post-produzione Lola Capote. Un bellissimo modo per diffondere il messaggio di Leopardi come strumento etico di forza e passione per unire popoli e nazioni soprattutto in questo difficile momento.

  • dalle ore 16.00 @Piticchio
    Apertura Museo del Giocattolo “MuseoGiocando”
    “Non si smette di giocare perché si diventa vecchi. In realtà si diventa vecchi perché si smette di giocare”.

  • ore 16.30 @Centro Culturale San Francesco / Museo Archeologico Statale
    Progetto Patrimonio in Scena “SOTTOPELLE” (ATGTP in collaborazione con il Museo Archeologico, CMS, MAB)
    Di e con Lucia Palozzi e Helen Cerina.
    Un’attrice e una danzatrice fanno rivivere reperti ed opere costruendo ponti tra epoche.

  • ore 17.00 @Avacelli
    C’è un carro che gira (Teatro Verde)
    Porta storie, draghi, sogni, fate, cavalieri e il Teatro dove non c’è!

  • ore 18.00 Arrivano gli artisti-ciclisti @Centro Storico Andrea Satta, Gianluigi Capone, Emanuele Avallone, Daniele Spadaro, Fernanda Pessolano, Marco Scarponi. Una carovana di artisti-ciclisti, tra biciclette e treni regionali, da Roma passando per Spello, porterà il testimone ad Arcevia. A dare il benvenuto una street performance di circo contemporaneo a cura di L’Abile Teatro, la musica della banda e tutta la comunità.

  • ore 18.00 @Piticchio
    Il Mondo di Oscar - Spettacolo collegato al MuseoGiocando.
    Giocattoli di latta animati su una magica pista di un circo in miniatura.

  • ore 19.00 @Giardini Leopardi
    a seguire aperitivo su prenotazione.
    AL TRAMONTO
    “Dal tramonto all’alba - Bach Suite per Violoncello” di Paolo Andriotti. La prima parte del concerto, quella che avviene al calar del sole, con le Suites n. 4, n. 2 e n. 5, conduce il pubblico in profondità, verso la notte.

  • ore 21.00 @Teatro Misa
    Proiezione film "Animata Resistenza" alla presenza di Simone Massi e di Alberto Girotto co-regista. Realizzato con il contributo di: Marche Film Commission, ANPI Sezione di Arcevia.
    Un film che diventa un viaggio tra i luoghi e le radici che hanno influenzato le animazioni di Massi.


SABATO 18 SETTEMBRE

  • ore 06.00 @Monte S. Angelo
    a seguire colazione su prenotazione.
    ALL’ALBA
    “Dal tramonto all’alba - Bach Suite per Violoncello” di Paolo Andriotti. La seconda parte, mentre il sole si innalza all’orizzonte, con le Suites n. 1, la n. 3 e la n. 6, accompagna gli ascoltatori ad affrontare la luce del giorno.

  • dalle ore 09.00 @Centro Culturale San Francesco / Museo Archeologico Statale
    Progetto Patrimonio in Scena “SOTTOPELLE” (ATGTP in collaborazione con il Museo Archeologico, CMS, MAB) Di e con Lucia Palozzi e Helen Cerina.
    Un’attrice e una danzatrice fanno rivivere reperti ed opere costruendo ponti tra epoche.

  • ore 09.30 @Casa del Parco
    Escursione narrata a cura di Bradamante Teatro e Parco Gola della Rossa.
    Una passeggiata all’interno del Parco della Gola della Rossa e di Frasassi, con racconti letture e canti di Francesca Camilla D’Amico accompagna dalle guide del Parco.
    Prenotazioni: www.appennino-incoming.it

  • ore 11.00 @Teatro Misa
    Presentazione Libro “Atlante degli Appennini” a cura di Fabio Renzi in collaborazione con il Parco Gola della Rossa e di Frasassi.
    Fabio Renzi: Segretario Symbola Fondazione per le Qualità Italiane.
    Massimiliano Scotti: Direttore del Parco Gola della Rossa e di Frasassi

  • dalle ore 16.00 alle ore 19.00 @Palazzo dei Priori
    proiezione a ripetizione della videopoesia L'INFINITO animazione di Simone Massi, voce recitante Neri Marcorè, colonna sonora Stefano Sasso, riprese Julia Gromskaya, post-produzione Lola Capote. Un bellissimo modo per diffondere il messaggio di Leopardi come strumento etico di forza e passione per unire popoli e nazioni soprattutto in questo difficile momento.

  • ore 16.30 @Castiglioni
    C’è un carro che gira (Teatro Verde)
    Porta storie, draghi, sogni, fate, cavalieri e il Teatro dove non c’è!

  • dalle ore 16.00 @Piticchio
    Apertura Museo del Giocattolo “MuseoGiocando”
    “Non si smette di giocare perché si diventa vecchi. In realtà si diventa vecchi perché si smette di giocare”.

  • ore 16.30 @Piticchio
    Il Mondo di Oscar - Spettacolo collegato al MuseoGiocando.
    Giocattoli di latta animati su una magica pista di un circo in miniatura.

  • ore 17.30 @Teatro Misa
    Paolo dei Lupi di Bradamante Teatro.
    Spettacolo di teatro di narrazione, ispirato a una vera storia degli Appennini, sull’eterna e difficile convivenza tra lupo e essere umano.
    Finalista in-box verde.
    Con il patrocinio del Parco Nazionale della Maiella.

  • ore 18.30 @Piticchio
    Il Mondo di Oscar - Spettacolo collegato al MuseoGiocando.
    Giocattoli di latta animati su una magica pista di un circo in miniatura.

  • ore 19.00 @Cantina Broccanera, Montale
    EVENTO - C.G.J. Collettivo Giulio Jari
    Spettacolo teatro danza, finalista al premio Twain_DirezioniAltre 2020, selezionato per la vetrinaAnticorpi XL.
    A seguire apericena su prenotazione Cantina Broccanera.

  • ore 21.00 @Parco Conce
    Good Bike
    I Têtes de Bois band folk pop rock italiana e collettivo artistico, sono composti da Andrea Satta, voce, Carlo Amato, basso, Luca De Carlo, tromba, Angelo Pelini, piano e Raniero Terribili, fonico.


DOMENICA 19 SETTEMBRE

  • dalle ore 09.00 @Centro Culturale San Francesco/ Museo Archeologico Statale
    Progetto Patrimonio in Scena “SOTTOPELLE” (ATGTP in collaborazione con il Museo Archeologico, CMS, MAB) Di e con Lucia Palozzi e Helen Cerina.
    Un’attrice e una danzatrice fanno rivivere reperti ed opere costruendo ponti tra epoche.

  • ore 10.00 @Giardini Leopardi
    PASSEGGIATA SONORA a cura di Reciclato Circo Musicale.
    Tubi, scope,barattoli e pennarelli diventeranno gli strumenti musicali dell’orchestra della quale voi sarete i musicisti.

  • ore 11.00 @Casa del Parco
    Presentazione Libro “Transumanza dei tre mari” di Andrea Satta, i transumanti, altri pedalatori e altri fantasmi”. Sarà presente l'autore.
    Incontri, racconti, misteri, fantasmi, chilomentri, polvere, sete, acqua fresca e meritata al fontanile, fatica e tante risate. Finalmente. Da Maratea a Mola di Bari toccando tre mari con un gruppo di amici cari. In bicicletta è possibile.

  • ore 16.30 @Loretello
    C’è un carro che gira (Teatro Verde)
    Porta storie, draghi, sogni, fate, cavalieri e il Teatro dove non c’è!

  • dalle ore 16.00 @Piticchio
    Apertura Museo del Giocattolo “MuseoGiocando”
    “Non si smette di giocare perché si diventa vecchi. In realtà si diventa vecchi perché si smette di giocare”.

  • ore 16.30 @Giardini Leopardi
    Spettacolo Teatro ragazzi "Black Aida" Nuova Coproduzione ATGTP & Ass.ne Arena Sferisterio.
    Una vera e propria rilettura di una delle opere più amate del repertorio operistico che prende in considerazione tutta la vicenda dal punto di vista della principessa africana.

  • ore 18.00 @Piticchio
    Il Mondo di Oscar - Spettacolo collegato al MuseoGiocando.
    Giocattoli di latta animati su una magica pista di un circo in miniatura.

  • ore 18.00 @Giardini Leopardi
    Spettacolo Teatro ragazzi "Black Aida" Nuova Coproduzione ATGTP & Ass.ne Arena Sferisterio.
    Una vera e propria rilettura di una delle opere più amate del repertorio operistico che prende in considerazione tutta la vicenda dal punto di vista della principessa africana.

  • ore 19.00 @Centro Storico Arcevia
    Inaugurazione Murales di Federico Zenobi.
    Alla presenza della famiglia di Bruno d’Arcevia e dell’Amministrazione Comunale.
    A seguire la polenta di Marino Montalbini su prenotazione.

  • ore 21.30 @Teatro Misa
    Spettacolo Teatro Ragazzi “Sogno” di Fontemaggiore.
    Sogno è un’occasione per far conoscere anche ai più piccoli un classico del teatro shakespeariano.

comments powered by Disqus