I TEATRI NEL POST PANDEMIA | Appunti per un seminario di riflessione

Post_fb_1200x630

Giovedì 25 novembre, alle ore 15,30 il Consorzio Marche Spettacolo organizza un seminario nell'ambito del nuovo progetto "TOHC! Teatri Oggi Hub di Comunità", finanziato dal POR MARCHE FESR 2014-2020 - Asse 8 - OS 23 - Azione 23.1 Sostegno alla innovazione e aggregazione in filiere delle PMI culturali e creative, della manifattura e del turismo ai fini del miglioramento della competitività in ambito internazionale e dell’occupazione.

TOHC! prevede di mettere in campo azioni volte a definire e sperimentare modelli di business innovativi, sostenibili e replicabili per la gestione integrata di tre spazi culturali localizzati in altrettanti Comuni dell’area interna colpita dal sisma: Camerino, Matelica e Tolentino.


Già da tempo il settore dello spettacolo dal vivo marchigiano sta dedicando particolare attenzione alla rigenerazione dei luoghi di cultura, e in particolare dei teatri storici, simboli del patrimonio culturale regionale, non solo sostenendo percorsi di ricerca (AA.VV. 2012; Gemini, Brilli, Giuliani 2020; AICCON, 2021) che mirano a monitorare e valutare lo “stato dell’arte” ma anche progetti di sperimentazione di nuove pratiche artistiche e di programmi di partecipazione attiva e di inclusione sociale. Il progetto “T.O.H.C.! - Teatri Oggi Hub di Comunità” si inserisce su questa linea di innovazione: la vision che ne sta alla base è quella di un teatro come spazio multifunzionale, inclusivo e identitario, opportunità di crescita per il territorio e per la sua comunità.

Ripensare la funzione del teatro è una riflessione già in atto da tempo per gli attori del settore delle performing art marchigiane, ma oggi la questione è resa ancor più complessa dalla pandemia. Diviene urgente ora dialogare con altri attori che operano nel territorio nazionale, dentro e fuori il settore dello spettacolo dal vivo, per immaginare insieme nuove prospettive e nuovi modelli di inclusione e partecipazione.

L’ideazione e la sperimentazione degli interventi sostenuti dal progetto prende il via dalla provincia di Macerata, territorio esemplificativo - per quanto riguarda le caratteristiche degli spazi teatrali presenti - di tutta la regione. Andando più nello specifico i tre teatri storici individuati rappresentano a grandi linee una prototipazione del modello marchigiano:

a) un teatro “resuscitato”, a seguito di un incendio che ha rappresentato un grande trauma per la comunità, quale il Teatro Vaccaj di Tolentino;
b) un teatro “in absentia”, a seguito dei danneggiamenti causati dal sisma del 2016: si tratta del Centro Culturale Universitario Benedetto XIII, che oggi ospita le attività di spettacolo della città di Camerino che vede ancora chiuso il suo teatro storico;
c) un teatro di comunità quale il Teatro Piermarini di Matelica, che fin dalle sue origini ha rappresentato un punto di incontro nevralgico per il territorio e i suoi abitanti.

Attraverso il progetto T.O.H.C.! il settore dello spettacolo dal vivo delle Marche riparte da questi luoghi periferici per interrogarsi sulle proprie prospettive future, con la consapevolezza che i teatri possono esercitare un ruolo essenziale, straordinario, per le comunità di riferimento e la prossimità delle relazioni.

Quale, dunque, il ruolo dei teatri nei territori e per le comunità di riferimento, nel post- pandemia?

Il seminario si inserisce nell’ambito del progetto denominato "T.O.H.C.! Teatri Oggi Hub di Comunità", finanziato dal POR MARCHE FESR 2014-2020 - Asse 8 - OS 23 - Azione 23.1 Sostegno alla innovazione e aggregazione in filiere delle PMI culturali e creative, della manifattura e del turismo ai fini del miglioramento della competitività in ambito internazionale e dell’occupazione.


PROGRAMMA DEL SEMINARIO

Ore 15.30
Saluti e avvio dei lavori
Gilberto Santini, Direttore CMS

Ore 15.45
La rifunzionalizzazione degli spazi culturali
Francesca Serrazanetti, critica teatrale e di architettura

Ore 16.15
I nuovi luoghi della cultura: caratteristiche, opportunità, criticità
Mimma Gallina, organizzatrice teatrale, autrice e critica

Ore 16.45
Conclusioni e prospettive di lavoro per i Consorziati
Mara Polloni, responsabile progetti culturali CMS


Sarà possibile seguire il seminario in diretta sulla pagina Facebook del Consorzio Marche Spettacolo

comments powered by Disqus