Tutte le news di Consorzio Marche Spettacolo

  • IL PUBBLICO DELLO SPETTACOLO NELLE MARCHE: il report

    Thumbnail_cattura
    Con il report IL PUBBLICO DELLO SPETTACOLO NELLE MARCHE si porta a compimento la ricerca sui pubblici dello spettacolo dal vivo promossa dal Consorzio Marche Spettacolo in collaborazione con il partner di progetto GGF Group e con la consulenza scientifica dell’Università degli Studi di Urbino Carlo Bo.
  • IL DECRETO SOSTEGNI PER LA CULTURA E LO SPETTACOLO DAL VIVO

    Thumbnail_cattura
    Il decreto legge Sostegni varato il 21 marzo 2021 contiene importanti misure per il mondo della cultura (teatri cinema, musei e istituzioni culturali), che si trovano "in grande sofferenza per la perdurante chiusura imposta dalle misure di contenimento del contagio e che meritano ogni sostegno, perché esprimono parte notevole della nostra identità”, come ha affermato il Ministro della Cultura, Dario Franceschini, commentando l’approvazione da parte del Consiglio dei Ministri del provvedimento.
  • Art Bonus, diventa Mecenate della Cultura: i nostri Consorziati da sostenere (ottenendo un credito di imposta del 65%)

    Thumbnail_logo_header
    Ai sensi dell'art.1 del D.L. 31.5.2014, n. 83, "Disposizioni urgenti per la tutela del patrimonio culturale, lo sviluppo della cultura e il rilancio del turismo", convertito con modificazioni in Legge n. 106 del 29/07/2014 e s.m.i., è stato introdotto un credito d'imposta per le erogazioni liberali in denaro a sostegno della cultura e dello spettacolo, il c.d. Art Bonus, quale sostegno del mecenatismo a favore del patrimonio culturale.
  • IL PUBBLICO DELLO SPETTACOLO NELLE MARCHE: si porta a compimento la ricerca sui pubblici dello spettacolo dal vivo promossa dal Consorzio Marche Spettacolo

    Thumbnail_cattura
    La ricerca è realizzata nell'ambito del progetto “B.Art - Business & ART per la fertilizzazione di impresa nelle Marche”, coordinato dal Consorzio Marche Spettacolo e cofinanziato dal Fondo Sociale Europeo – FESR 2014/2020.
  • Ddl, disposizioni sul riconoscimento della figura professionale dell’artista e sul settore creativo

    Thumbnail_statuto_sociale_dei_lavori_nel_settore_creativo__dello_spettacolo_e_delle_arti_performative__1_
    Tutelare i lavoratori dello spettacolo e del settore creativo, valorizzandone il lavoro in maniera omogenea. E’ la missione che si propone il disegno di legge “Disposizioni sul riconoscimento della figura professionale dell’artista e sul settore creativo” depositato in Senato dalla maggioranza. A firmare il provvedimento, infatti, definito anche “Statuto delle Arti”, sono il presidente della commissione Cultura, Riccardo Nencini (Iv-Psi) e i capigruppo nella 7a di Palazzo Madama dei partiti che sostengono il governo: Danila De Lucia (M5S), Maria Saponara (Lega), Roberto Rampi (Pd), Andrea Cangini (FI), Daniela Sbrollini (Iv) e Albert Laniece (Autonomie).