Tutte le news di Rossini Opera Festival

  • PESARO E TORONTO: UN ACCORDO NEL NOME DI GIOACHINO ROSSINI

    Thumbnail_toronto210722
    Il Rossini Opera Festival e la Toronto City Opera hanno stretto un accordo di collaborazione, favorito e sottoscritto da Aspes Spa, che ha per oggetto obiettivi artistici e di promozione culturale. Hanno firmato il documento il presidente del ROF Daniele Vimini, il presidente della Toronto City Opera Mark Wilson e quello di Aspes Spa Luca Pieri.
  • L’Accademia Rossiniana si chiude lunedì 19 con il Concerto finale al Teatro Sperimentale

    Thumbnail_210716accademia
    Si chiude lunedì 19 luglio alle 20 al Teatro Sperimentale con il tradizionale Concerto finale la XXXIII edizione dell’Accademia Rossiniana “Alberto Zedda”, diretta dal Sovrintendente del Rossini Opera Festival Ernesto Palacio
  • APRONO LE PRENOTAZIONI TELEFONICHE

    Thumbnail_unnamed
    Mercoledì 14 luglio si apriranno le prenotazioni telefoniche al numero +39 0721 3800243. Sarà possibile prenotare i biglietti rimasti per ciascuno spettacolo da lunedì a venerdì, dalle 10.00 alle 13.00 e dalle 15.00 alle 18.00, chiamando la biglietteria del Festival.
  • PESARO E TEMPIO PAUSANIA: UNA COLLABORAZIONE NEL NOME DI ROSSINI

    Thumbnail_210616masterclass
    Il Comune di Pesaro e il Comune di Tempio Pausania hanno avviato un progetto di collaborazione, sulla base del ruolo centrale che la musica riveste in entrambe le città: da una parte Pesaro, città natale di Gioachino Rossini, Città Creativa Unesco della musica, sede del Rossini Opera Festival, dell’Accademia Rossiniana “Alberto Zedda”, della Fondazione Rossini e del Conservatorio Rossini; dall’altra Tempio Pausania, che ha dato i natali al tenore rossiniano Giovanni Manurita, al musicologo Gavino Gabriel e al tenore Bernardo De Muro, cui è intitolata l’Accademia Musicale cittadina.
  • ROF 2021: AL VIA LE PRENOTAZIONI

    Thumbnail_185622311_4032897823414583_6231241258270838233_n
    Le prenotazioni per la 42esima edizione del Rossini Opera Festival si apriranno giovedì 20 maggio alle 13 (ora locale). Il programma, mai così ricco, prevede quattro nuove produzioni (Moïse et Pharaon, Elisabetta regina d’Inghilterra, Il signor Bruschino e Stabat Mater), Il viaggio a Reims dell’Accademia Rossiniana, otto concerti e il Gala Rossini finale nel nuovo Auditorium Scavolini, per un totale di 25 spettacoli in scena dal 9 al 22 agosto.