Tutte le news di Amici della Musica

  • LA TERRAZZA. CONVERSAZIONI IN MUSICA. EDIZIONE 2017

    Thumbnail_terrazza2017
    I CONCERTI ESTIVI DELLA SOCIETÀ AMICI DELLA MUSICA G. MICHELLI
  • NICOLÒ ANTONIO SARI

    Thumbnail_sari_chiesa_856x270
    ALLA SCOPERTA DEL’ARTE ORGANARIA NELLE MARCHE, EDIZIONE 2017 .
  • KM – KONTINENT MOZART (II) - Alla scoperta dei concerti viennesi di W. A. Mozart – Secondo appuntamento

    Thumbnail_leonora_armellini_01
    La stagione concertistica degli Amici della Musica “Guido Michelli", si conclude venerdì 5 maggio alle 21 al Teatro delle Muse, con il secondo appuntamento del KM - Kontintent Mozart con Leonora Armellini al pianoforte, Alessandro Cadario, direzione d'orchestra, Form - Orchestra Filarmonica Marchigiana, con Mozart e una prima esecuzione assoluta, ""Code K2-488"" di Francesco Antonioni, anche voce narrante. Il progetto KM - Kontintent Mozart è stato concepito in tre appuntamenti, attorno ad alcuni dei concerti per pianoforte degli anni di Vienna (1781-1791), che rappresentano il vertice della produzione pianistica mozartiana, ed uno dei suoi momenti più creativi in assoluto, a cui si affianca, di volta in volta, una commissione d'opera FORM e Amici della Musica “G. Michelli” al compositore Francesco Antonioni. In un dialogo antico/contemporaneo - dialogo, in un certo senso anche di fatto, in quanto Antonioni racconta al pubblico -, il compositore romano, classe 1971, che molti avranno ascoltato a Radio 3 nelle Lezioni di musica e non solo, proporrà, col suo affascinante lavoro "Code K2-488", una “guida musicale all'ascolto”, sospendendo l'ascoltatore tra il Settecento ed oggi, e guidandolo all'interno del concerto (il K 488) che poi andrà ad ascoltare. Il concerto K. 488 in programma, - un vero capolavoro che ha al centro il secondo movimento, uno dei momenti più ispirati dell'intera produzione mozartiana - , e il K 414, saranno eseguiti da un giovane talento che il pubblico anconetano ha già avuto modo di ammirare nelle sue interpretazioni dei concerti beethoveniani, la pianista Leonora Armellini. Ritroveremo l'energia creativa di Alessandro Cadario che dirigerà anche questo secondo appuntamento il concerto che aprirà con la vertiginosa Ouverture da “Le nozze di Figaro”. Gli ingressi - particolarmente agevolati per i minori di 19 anni - vanno da 4 a 22 euro, biglietteria Teatro delle Muse. Gratuiti, in numero predefinito, per gli studenti della Politecnica delle Marche.Info: www.amicimusica.an.it www.facebook.com/SocietaAmiciDellaMusicagMichelliAncona
  • QUARTETTO PROMETEO

    Thumbnail_quartetto_prometeobis
    Un formidabile Quartetto Prometeo per un concerto di capolavori indimenticabili con ben tre prime esecuzioni assolute di Salvatore Sciarrino/Domenico Scarlatti. Questo splendido appuntamento è il secondo col genere più aristocratico e affascinante della musica colta nella Breve storia del quartetto d’archi sarà al Teatro Sperimentale alle ore 21, venerdì 21 aprile. Ascolteremo Giulio Rovighi, Aldo Campagnari, violino, Massimo Piva, viola, Francesco Dillon, violoncello, in un programma che parte da uno dei maggiori compositori polifonici a cavallo tra Cinque e Seicento, Orlando Gibbons - il compositore preferito di Glenn Gould..-, con “The silver swan”- Dal Primo libro dei Madrigali e Mottetti a cinque voci, n. 1 e “Nunc dimittis” - Da Second Service, n. 4, cui segue l’incredibile Quartetto per archi n. 19 in do maggiore, KV 465, detto “Delle dissonanze”, un assoluto capolavoro della musica, di W. Amadeus Mozart. Tre sono le nuove Sonate – da Domenico Scarlatti - di Salvatore Sciarrino, nato a Palermo nel 1947, uno dei compositori più famosi e il più rappresentato al mondo tra gli italiani. Dopo aver ammirato lo scorso anno come il compositore siciliano sia riuscito a trasferire le iperboliche fantasie compositive del genio napoletano dalla tastiera clavicembalistica al quartetto, ascolteremo: da L’esercizio della stravaganza, n. 7, Sonata in mi maggiore, K531/L430, n. 4, Sonata in mi maggiore. K380/L23, e n.8, Sonata in si maggiore, K262/L446. Chiuderà il concerto un quartetto amatissimo dal pubblico e molto conosciuto per via del suo ampio utilizzo nel cinema: in particolare, chi ricorda il film “Un cuore in inverno”, non può non aver amato il Quartetto in fa maggiore di Maurice Ravel, degna conclusione di un concerto che rimarrà impresso.
  • MENDELSSOHN- SHAKESPEARE. Sogno di una notte di mezza estate

    Thumbnail_ammara
    Il secondo appuntamento con Roberto Prosseda, artista in residenza degli Amici della Musica “Guido Michelli” con il Progetto Mendelssohn, riguarda uno dei lavori più noti del compositore tedesco, con il coinvolgimento di un capolavoro di William Shakespeare. Si tratta di Sogno di una notte di mezza estate di cui Prosseda eseguirà con Alessandra Ammara la versione originale per pianoforte a quattro mani. La lettura dei testi di Shakespeare, nell'adattamento di Fabio Tognetti è affidata al talento multiforme di Pietro Ghislandi. Mendelssohn realizzò la versione per pianoforte a quattro mani dopo aver composto le famose musiche di scena per l'opera shakespeariana, nel 1844, in modo da poterle eseguire in un contesto “domestico”, per gli amici. Le musiche di scena per il Sogno di Shakespeare sono un prodotto della piena maturità compositiva di Mendelssohn, un periodo carico di impegni importanti, su commissione del re di Prussia Federico Guglielmo IV. L'Ouverture, il brano più noto dopo la celeberrima Marcia Nuziale, era l'unico brano preesistente, composto a soli 17 anni. Questo lavoro è considerato un autentico capolavoro. Alessandra Ammara e Roberto Prosseda hanno inciso queste musiche, insieme con l’integrale di Mendelssohn per pianoforte a 4 mani, in un CD Decca. Il progetto Mendelssohn – Shakespeare ha visto la luce al Montebello Festival di Bellinzona (Svizzera), in diretta radio sulla Radio Svizzera Italiana. Gli ingressi - particolarmente agevolati per i minori di 19 anni - vanno da 4 a 22 euro, biglietteria Teatro delle Muse. Gratuiti, in numero predefinito, per gli studenti della Politecnica delle Marche. Biglietteria Teatro delle Muse. Info: www.amicimusica.an.it www.facebook.com/SocietaAmiciDellaMusicagMichelliAncona