Tutte le news di Fondazione Rete Lirica delle Marche

  • Il 5 febbraio debutta la nuova produzione de "L'Italiana in Algeri"

    Thumbnail_italiana_in_algeri_rete_lirica_delle_marche_ph_luigi_angelucci_254
    Sarà il Teatro della Fortuna di Fano, sabato 5 febbraio alle 20.30, ad ospitare il debutto dell’Italiana in Algeri di Gioachino Rossini, nuova produzione della Stagione 2021/2022 della Fondazione Rete Lirica delle Marche, recuperata dal 2020 quando – alla vigilia del debutto – i teatri furono chiusi per contrastare la pandemia. La ripresa di questa produzione, la cui “prima” sarebbe coincisa proprio con il primo giorno di lockdown, vuole essere il simbolo della lotta portata avanti dai teatri in questi anni difficili e sottolinea la volontà della Fondazione di mantenere gli impegni con gli artisti e le maestranze coinvolte; inoltre desidera essere un segnale di ripresa, di “ricominciamo da dove eravamo rimasti”, per portare in scena una produzione impegnativa, simbolo della progettualità della Rete Lirica delle Marche.
  • La Bohème ad Ascoli, Fermo e Fano, con la Fondazione Rete Lirica delle Marche

    Thumbnail_dddd
    Con il debutto di Bohème ritorna il grande repertorio nei teatri della Fondazione Rete Lirica delle Marche
  • Il 27 novembre "La bohème" debutta al Teatro Ventidio Basso di Ascoli

    Thumbnail_ss9l2y1j
    Con il debutto di Bohème ritorna il grande repertorio nei teatri della Fondazione Rete Lirica delle Marche.
  • Tutto pronto per ripartire con la Stagione 2021/2022 dopo lo stop della pandemia

    Thumbnail_0-wsxweg
    Dopo la brusca interruzione dovuta allo scoppio della pandemia nel marzo 2020 – che ha bloccato il debutto della nuova produzione dell’Italina in Algeri – la Fondazione Rete Lirica delle Marche è adesso pronta a ripartire a pieno regime recuperando così il rapporto con il territorio e presentando un cartellone che si rivolge a tutto il pubblico che ha sempre affollato i teatri di Ascoli Piceno, Fano e Fermo in occasione delle passate programmazioni.
  • TEMPO RITROVATO, un cortometraggio sulla distanza dagli affetti e sul ruolo civile del teatro

    Thumbnail_tempo-ritrovato-pesce
    La Rete Lirica ha quest'anno deciso di realizzare il progetto sperimentale Tempo ritrovato, ovvero un cortometraggio (31 minuti), un "video poema musicale" sulla distanza dagli affetti e sul ruolo civile del teatro in questo periodo.