News dal Consorzio e dai Consorziati

  • TEATRI INVISIBILI: XXIII EDIZIONE DAL 27 AL 29 OTTOBRE CON OTTO APPUNTAMENTI FRA GROTTAMMARE E SAN BENEDETTO

    Thumbnail_marioperrotta-militeignoto_luigiburroni-150130__medium_
    Al via venerdì 27 ottobre la ventitreesima edizione dell’incontro nazionale dei Teatri Invisibili festival di teatro indipendente proposto a Grottammare e San Benedetto del Tronto dal Laboratorio Teatrale Re Nudo, che ne firma la direzione artistica, con l'AMAT, in collaborazione con i due Comuni e il contributo di MiBACT e Regione Marche.
  • TEATRI DI CIVITANOVA, STAGIONE 17-18 di TEATRO E DANZA

    Thumbnail_la_locandiera
    Una ricca stagione di teatro e danza attende il pubblico dei Teatri di Civitanova per la stagione 2017/2018 promossa dal Comune di Civitanova Marche, dall’Azienda Speciale Teatri di Civitanova e dall’AMAT e realizzata con il contributo di Regione Marche e Ministero dei beni e delle attività culturali e del turismo. La proposta, varia e articolata, si snoda tra ottobre e aprile nei teatri Rossini e Annibal Caro e vede dialogare sette appuntamenti della sezione prosa e la prestigiosa rassegna Civitanova Danza tutto l’anno che giunge alla ventunesima edizione con un cartellone di sei appuntamenti.
  • REGIONE MARCHE: PUBBLICATO IL BANDO PER IL SOSTEGNO ALLE ATTIVITÀ DI SPETTACOLO DAL VIVO

    Thumbnail_marche26
    La Regione Marche ha pubblicato il Bando per il sostegno della progettualità 2017 per le attività di Spettacolo dal vivo, nell'ottica di sostenere i progetti di spettacolo dal vivo, in quanto funzione pubblica di interesse regionale, predisposti dagli Enti locali e da altri soggetti pubblici e privati.
  • MARIO BRUNELLO: BACH VS BACH

    Thumbnail_brunello_2
    All’ Auditorium della Mole Vanvitelliana “Orfeo Tamburi”, domenica 29 ottobre alle 17,30, per la stagione Amici della Musica “Guido Michelli”, la musica di Bach e l'arte interpretativa di Mario Brunello: la certezza di un concerto fuori dalla normalità, una vera esperienza d'ascolto. Se poi si guarda il programma, l'esperienza è ancor più particolare: il grande violoncellista eseguirà infatti, due Suite per violoncello, la n. 2 in re minore BWV 1008 e la n. 6 in re maggiore BWV 1012, e la Sonata n. 3 in do maggiore BWV 1005, e la Partita n. 1 in si minore BWV 1002, per violino. Bach vs Bach, questo il nuovo progetto che Brunello porterà ad Ancona nei prossimi tre anni con l'integrale della musica di Bach per violino e violoncello. La particolarità è questa: accanto alle 6 Suite per violoncello, le tre Partite e le tre Sonate per violino saranno eseguite sul violincello, o violoncello piccolo, strumento con la stessa accordatura del violino, ma ad un'ottava più bassa. Una serie di dialoghi eseguita alternando i due strumenti. In un'intervista, Brunello dice: “Le Suite sono la Bibbia di ogni violoncellista. Di recente alcuni studiosi ne hanno messo in dubbio l'autenticità. Furono scritte per violoncello? O Bach le concepì per la "sua" viola pomposa? Inoltre non esiste il manoscritto autografo di Bach, ma una copia fatta da sua moglie Anna Magdalena. Dunque, per poter contare ancora su un Bach "vero", mi sono rivolto alle Sonate e Partite certificate dal manoscritto autentico. Decidendo di partire dal basso”. Mario Brunello suona un violoncello Maggini del 1600.

  • APERTO IL 2° BANDO DI GENERAZIONE CULTURA, SCADENZA 1 NOVEMBRE

    Thumbnail_generazione_cultura
    Da lunedì 2 ottobre è attivo il secondo bando del progetto Generazione Cultura.